PER SEMPRE NERO-ARANCIO:AJ PACHER

Non lo dimenticheremo mai. Aj, freddo Usa da Vandalia,però, ha sempre dimostrato il medesimo affetto per la gente di Reggio Calabria.

Arrivato in sordina, scovato da Gaetano Condello tra gli scetticismi della piazza(che probabilmente voleva uno statunitense di peso come l’ex Siena Myers) si è rivelato, sotto la guida di Marco Calvani, uno straordinario atleta, professionista e uomo.

Oggi, compone il duo delle torri gemelle con un altro indimenticabile: Patrick Baldassarre componendo un trittico di lunghi da sogno accanto a Fantoni in A2 a Ferrara.

Buon compleanno campione.

Show Buttons
Hide Buttons