PESCARA DALLA GOLD:”NON POSSIAMO ESSERE CONSIDERATI DIVERSI DALLA B”

Il team allenato da Stefano Vanoncini suona la carica.Quando avverrà il ritorno in scena delle formazioni di C?

Ad inizio del nuovo anno, che si spera possa finalmente consentire la partenza anche dei campionati di Serie C Gold e Silver, il Direttore Sportivo della Pescara Basket Gaetano Fasciocco ha fatto il punto della situazione in casa Pescara Basket ma anche sulla situazione generale della pallacanestro.

“Sappiamo tutti purtroppo qual è la situazione a livello mondiale – esordisce il dirigente biancazzurro – e siamo tutti in attesa. Tutti i nostri ragazzi, a partire da coach Vanoncini, che da la spinta maggiore anche a noi della società per darci la forza di andare avanti, dai più esperti ai più giovani, ma anche i nostri stranieri, che in questo momento sono a casa loro ad allenarsi per farsi trovare pronti, scalpitano. Purtroppo siamo fermi per un discorso discutibile da parte della federazione sulle differenze tra professionismo e dilettantismo, ma noi, così come le altre società di C Gold e C Silver, avendo la presenza anche di giocatori stranieri, non possiamo essere considerati diversamente dalla Serie B.”

“La cosa che mi dispiace più di tutte – prosegue Fasciocco – è constatare la scarsa attività della nostra federazione per fare qualcosa di veramente concreto per farci partire. Vedo altri sport, ma anche gli enti cosidetti “minori” come UISP e CSI, che comunque stanno facendo di tutto per cercare di far tornare in campo i propri tesserati e mi dispiace non vedere dalla FIP tale attività, anche venendo incontro alle varie disposizioni governative. Il mio pensiero è che qualche cosa in più si potrebbe ottenere.”

Show Buttons
Hide Buttons