PILLOLE DA RAC LIVE: L’INTERVENTO DI MARIO PORTO

Mario Porto è una leggenda in nero-arancio.

Ha vissuto anni su anni da giocatore e successivamente, è stato il Team Manager per eccellenza del team nero-arancio.

 

Venerdì scorso ha accompagnato i cinque protagonisti andati in scena sul rettangolo multimediale di Rac Live: Palladino,Stazic,Zampogna, Bisconti e Lestini.

 

Ecco qualche pillola dal suo intervento in Diretta su Rac Live (qui per il Podcast) durante la reunion della Viola del 2001.

 

Pillole da Rac Live.

 

I ragazzi del 2001: Mi fanno tornare indietro di tanti anni.

 

La stagione? Abbiamo passato un anno tra alti e bassi. CI siamo salvati ed andò abbastanza bene.

 

Bisconti e Lestini erano giovanissimi. IL Toro Palladino e Stazic erano già ad un livello di carriera già avviato.

 

Tornare a giocare? Devo risolvere i miei problemi fisici ad un anca ed alla schiena.

A Giugno avrei dovuto giocare l’Europeo Over 60. Obiettivo Malaga 2021.

Continuerò ad allenare gli Evergreen.

 

Stefano Zampogna? Oltre a 4 figli da giovanissimo che gli ha permesso di alzare il livello della natalità italiana ha sempre dimostrato grande voglia di far bene..

Lo ricordo molto bene quell’anno ed in B con il pazzesco gruppo di Lorenzetti,Cavalieri, Degregori ecc.

Raramente ho visto un play così piccolo fisicamente andare così forte al rimbalzo contro i lunghi.

 

Yailo? L’ho incontrato per caso. Ero ai Mondiali Master. Il suo volto mi era noto, pensavo di conoscerlo. Era lui, grande giocatore.

 

Torneo Espn in Argentina? All’aereoporto Yailo non aveva il visto per partire. Mi sono dovuto sacrificare ed andare all’ambasciata per fare il visto a Roma.

Siamo arrivati due giorni dopo.

Anche se la storia “must” di quel torneo fu Lillo Barreca che fu “beccato” mentre fumava in Aereo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons