PIU’ DI 200 PERSONE NEI PALASPORT?LA PALLA PASSERA’ ALLA REGIONE CALABRIA

Più di qualche dubbio interpretativo, circa l’accesso di pubblico negli impianti sportivi con il nuovo Decreto DPCM per regolare l’emergenza Covid-19. 

La palla,da queste parti, da quel che trapela, passerà alla Regione Calabria.

Quali sono le squadre che, potenzialmente potrebbero superare le 200 unità già previste ed uscite indenni dopo il decreto della notte?

Teoricamente le due compagini di B, Pall.Viola e Mastria e le tre squadre di C Gold, Vis,Rende e Lamezia.

Il limite stabilito per le attività al chiuso è di 200 posti fatto salvo un indice di riempimento massimo del 15%  per i palasport che hanno capienze ampie.

Le regioni, in relazione all’andamento della situazione epidemiologica, possono stabilire in accordo con il ministro della salute, un diverso numero massimo di spettatori in considerazione di dimensioni e caratteristiche dei luoghi e degli impianti.

Il Dpcm, però, non specifica se la norma possa essere solo restrittiva o anche più permissiva. (Questo argomento sarà, a nostro avviso il punto chiave)

Leggere per intero il DPCM nel dettaglio potrebbe non bastare e serviranno circolari interpretative. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons