Planet Catanzaro: riscatto immediato

CATANZARO – Prima trasferta e prima vittoria stagionale per la Mastria Vending Catanzaro. Sul campo della Dynamic Venafro i giallo-rossi riscattano la prestazione opaca dell’esordio casalingo e conquistano con il risultato finale di 54-67 i primi due punti della stagione 2015/16.

Al cospetto di un avversario certamente ridimensionato, i ragazzi allenati dal trio Pullano-Cattani-Chiarella sono stati autori di una prova molto più incisiva rispetto a quella offerta nel turno precedente. In terra  molisana, la Planet è partita subito con il piglio giusto lasciando ben poco spazio ai padroni di casa. Punti importanti nei primi quarti per Naso (implacabile dalla distanza con un 3/3 da 3 pt e 16 punti totali) e Abassi (13 punti e 11 rimbalzi totali). Miglior realizzatore è stato però il capitano Gianluca Carpanzano che ha chiuso la gara con 21 punti e 10 rimbalzi catturati. Gli uomini di coach Mascio hanno cercato di reggere il ritmo dei calabresi trascinati da Chiari (16) e capitan Minchella (10) ma sono stati costretti ad inseguire per tutto l’arco dell’incontro. Solo nell’ultimo periodo, quando la Planet viaggiava oramai sul solido vantaggio del +21 (35-56 al 30’), la Dynamic è riuscita ad accorciare il gap aggiudicandosi l’ultima frazione di gioco e riducendo lo svantaggio a 13 lunghezze (54-67 il finale).

Ottima la prova difensiva del collettivo giallo-rosso anche se, ad essere pignoli – commenta coach Orlando Pullano nell’immediato dopo partita – avremmo potuto essere più precisi in attacco. I ragazzi sono rimasti sempre in partita, anche sul +20 quando, con un quarto ancora da giocare, c’era il rischio di un calo di attenzione. Non abbiamo mollato su nessun pallone negando la penetrazione agli avversari. Dopo una sconfitta pesante come quella della scorsa settimana in casa contro l’Eurobasket Roma non era facile trovare l’equilibrio. Vincere fuori casa non è mai agevole. Ora bisogna dare continuità a questa vittoria già da domenica prossima contro la Luiss Roma”.

Questi i risultati della seconda giornata del girone C: Luiss Roma – Il Globo Isernia 86-83, Roma Gas & Power – Cesarano Scafati 90-59, Computer Gross Empoli – In Più Broker Scauri 66-70, San Michele Maddaloni – Stella Azzurra Roma 69-75, Terra di Tuscia Viterbo – Oasi di Kufra Fondi 73-66, Pallacanestro Palestrina – Virtus Cassino 86-76, Nuova Aquila Palermo – Azzurro Napoli Basket 69-57.

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons