Planet collaudatissima,con Paternò è tutto facile

 

 

Un cantiere aperto quello dei giovani siciliani, letteralmente travolto dalla voglia di vincere dei giallo-rossi,più pronti e vogliosi di far bene davanti al pubblico amico del Pala Attilio Pulerà.

Un dato è chiaro:La Planet si propone come “mina vagante” del girone grazie all’impatto di tanti giovani di belle speranze uniti dalla classe di Capitan Cattani.

Paternò,quintetto guidato dall’ex Messina Bordieri è realmente troppo inconsistente per competere con un Catanzaro collaudatissimo.Nonostante uno Scuderi a mezzo servizio i giallo-rossi allenati da Coach Chiarella hanno preso per mano la gara sin dal quinto del primo periodo.

Fall, è l’Mvp della gara:dominante e devastante sui due lati del campo.Rimbalzi a iosa e realizzazioni in attacco con una doppia doppia da urlo.

E’ tutto il gruppo del Catanzaro a convincere:i giallo-rossi faranno festa dominando in lungo ed in largo.Tutti e dieci gli effettivi esordiranno nel nuovo campionato.

Paternò termina in doppia con Lo Faro e Famà ma deve lavorare molto per farsi trovare pronta per i prossimi impegni.Il fattore campo. sarà un buon viatico per provare a vincere sin dal prossimo impegno in casa con la Nuova Jolly.La Planet,invece giocherà in trasferta contro Gela.Domani on line lo speciale del match curato da Maria Rosa Taverniti.

 

Planet Basket Catanzaro-Paternò 68-49

(15-8,41-25,62-31,68-49)

Planet Basket Catanzaro:Fall 20,Munizzi,Carpanzano 9,Ippolito 8,Cossari,Salvadori 9,Scuderi 9,Palazzo,Cattani 8,Zofrea 5.All Danilo Chiarella

Paternò:F.Lo Faro 16,Santonocito 7,C.Lo Faro 8,Floresta,E.Famà 11,A.Lo Faro 5,Rao 4,Santonocito,Asero,Fiorito.All Luigi Bordieri

Arbitri Denny Lillo e Maura Gnini di Brindisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons