Planet forte nello spirito

CATANZARO – Acciaccata nel fisico ma lanciatissima nello spirito, la Sfy Planet Basket Catanzaro scenderà nuovamente in campo questa sera alle ore 18:00 sul parquet del Pala Pulerà ospitando la formazione de Il Globo Isernia nella gara valevole per la 17^ giornata del campionato di serie B – girone D. Morale alle stelle in casa Planet dopo la pesantissima vittoria in quel di Pescara contro l’allora vice-capolista del girone. Una vittoria maturata nonostante gli sfavori del pronostico dalla quale, oltre naturalmente a tanta soddisfazione, sarà necessario trarre i dovuti insegnamenti. Nel pre-partita coach Fabrizio Tunno è stato chiaro: non sottovalutare l’avversario e non credere di aver già conquistato i due punti prima del fischio finale. Sulla carta, il match contro la penultima della classifica potrebbe rappresentare poco più di un allenamento per una squadra, la Planet, che sta attraversando un ottimo periodo di forma. Nella realtà i giallo-rossi dovranno tenere alta l’attenzione ed evitare cali di tensione contro una formazione giovane che ha tanta voglia di crescere e sta lottando per salvare la propria stagione. Molisani penultimi del girone, a quota 6 punti, staccati di 4 lunghezze dalle terz’ultime Vasto e Venafro. Gli uomini di coach Cardinale scenderanno a Catanzaro alla ricerca della prima vittoria stagionale in trasferta. Le sole tre affermazioni fin qui ottenute, infatti, sono arrivate tra le mura amiche contro Taranto alla 9^ giornata, nello scontro diretto contro Francavilla alla 13^ e contro Mola in quella successiva.

Di contro troveranno una Sfy che, come detto, sta attraversando un ottimo periodo di forma coinciso con il doppio successo consecutivo contro Martina Franca e Pescara. Vittorie importanti che hanno permesso ai giallo-rossi di migliorare la propria posizione in griglia play-off piazzandosi attualmente al 7^ posto a pari punti (18) con Maddaloni. Capitan Scuderi e compagni hanno lavorato sodo per centrare questa sera quel tris di vittorie che potrebbe permettere loro di scalare ulteriormente la classifica complici gli impegni di Maddaloni contro Palermo e Monteroni (un gradino più in alto della Planet con 20 punti) in casa del Taranto. Planet acciaccata, dicevamo. Per l’impegno di questa sera coach Fabrizio Tunno potrà contare su tutti gli effettivi anche se in settimana ha dovuto fare a meno di Ippolito (fermato da un attacco febbrile) e Fall (che ha dovuto smaltire i postumi di una botta al ginocchio durante la partita di Pescara), entrambi rientrati nelle sedute di allenamento di venerdì e sabato. A ciò bisogna aggiungere le non perfette condizioni di Scuderi e Naso i cui piccoli problemi fisici non hanno però influito fino al momento sul rendimento in campo.

Un girone fa, in terra molisana, la Planet conquistava la prima vittoria in trasferta in questa serie B con ben 21 punti di scarto (51-72 il finale) sui giovanissimi padroni di casa. Ben cinque allora gli uomini in doppia cifra: Fall (17), Carpanzano (12), Morici, Battaglia e Naso con 10 punti a testa. Per Isernia invece, a referto con soli 7 uomini, spiccarono le prestazioni di Ricci (15) e Cardinale (13).

Appuntamento questa sera alle ore 18:00 presso il polifunzionale di Giovino con la direzione di gara del return match affidata ai Sigg.ri Nicola Mancini di Caserta e Paolo Carotenuto di Scafati (SA).

Questo il quadro completo della 4^ giornata del girone di ritorno: Lions Basket Bisceglie – Soavegel Francavilla, Casa Euro Taranto – MD Discount Monteroni, Gruppo Ventrone Maddaloni – Nuova Aquila Palermo, Geofarma Mola – BCC Convergenze Agropoli, Due Esse Martina Franca – Pallacanestro Pescara, Romano Group Venafro – BCC Vasto.

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons