Planet, a Maddaloni per stupire ancora

CATANZARO – Il 12^ turno del campionato di serie B/C riserva alla Mastria Vending Catanzaro la trasferta in terra campana dove, sul campo del San Michele Maddaloni, Carpanzano e compagni affronteranno una squadra ancora in cerca di una sua propria identità. A dispetto di un roster navigato ed esperto della categoria, il team allenato da coach Giovanni Monda naviga nei bassifondi della classifica. Le appena due vittorie all’attivo per i casertani, ottenute entrambe al Pala Angioni-Caliendo alla 5^ giornata contro la Luiss e proprio la settimana scorsa contro Venafro, relegano i prossimi avversari della Planet in una penultima posizione che probabilmente non si addice loro ma da cui, nonostante gli sforzi profusi, non riescono a staccarsi. La squadra campana viaggia ad una media di 67.5 punti segnati e 78.3 punti subiti. Tra i migliori realizzatori troviamo la guardia Francesco Chiavazzo (15.6), l’ala grande Juan Manuel Caceres (15.1) e il play Salvatore Pio Desiato (11.2).

Una partita sulla carta agevole per i giallo-rossi, lanciatissimi dopo la vittoria di misura della scorsa settimana contro la Stella Azzurra Viterbo, a patto però di evitare quei cali che proprio nel turno precedente hanno messo a rischio il successo finale e che coach Andrea Cattani ha voluto sottolineare a fine partita ai microfoni dell’ufficio stampa giallo-rosso. “Abbiamo conquistato due punti importantissimi – il commento dell’allenatore catanzarese – perché siamo riusciti ad agganciare Viterbo che ha dimostrato di valere la posizione che ha in classifica. Detto ciò non sono soddisfatto della gestione finale della gara perché viviamo una situazione d’emergenza. Abbiamo chiuso il primo quarto di dodici punti avanti e siamo stati in vantaggio di dieci punti per quasi tutto il terzo quarto. Poi abbiamo avuto il solito calo, che non è di tipo fisico, ma che deriva dal fatto di non saper gestire mentalmente il vantaggio. La fase difensiva deve essere molto più costante di quanto visto contro Viterbo e questo è un gap che sicuramente colmeremo già a partire dai prossimi impegni”.

Fischio di inizio alle ore 18:00 con la direzione di gara affidata ai Sigg.ri Biagio Napolitano di Acerra (NA) e Vincenzo Di Martino di Scafati (SA).

Quattro gli anticipi del sabato nel giorne C: Luiss Roma – In Più Broker Scauri 72-78, Banca Popolare Cassino – Cesarano Scafati 89-90, Oasi di Kufra Fondi – Stella Azzurra Roma 66-67, Mimi’s Napoli – CitySightseeing Palestrina 88-60.

Questa sera tutti gli altri incontri: Terra di Tuscia Viterbo – Roma Gas&Power Roma, Il Globo Isernia – Nuova Aquila Palermo e Al Discount Group Venafro – Computer Gross Empoli.

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons