Planet,rialzarsi adesso

 

 

CATANZARO – Per l’ottavo turno della DNC – girone G i giallo-rossi dell’Assitur Planet Catanzaro saranno impegnati fra qualche ora nell’impianto del Pala Pulerà contro il fanalino del ranking Moncada Porto Empedocle. Altro testa-coda per gli uomini di coach Fabrizio Tunno reduci dalla prima cocente sconfitta di sette giorni or sono in casa del Basket Mazara, squadra quest’ultima che proprio grazie al primo successo stagionale ha raggiunto il Basket Empedocle a quota due punti. Alla vigilia del nuovo impegno, l’allenatore catanzarese torna brevemente sulla gara del turno precedente “domenica scorsa non ci siamo espressi al massimo delle nostre potenzialità e per questo in settimana abbiamo cercato di allenarci più arrabbiati che mai”. Settimana tranquilla quella trascorsa in casa Assitur nonostante qualche problema fisico accusato dai giocatori. L’ufficio stampa giallo-rosso ha infatti diramato una nota in cui si legge che Rotundo, durante gli ultimi allenamenti, ha accusato un riacutizzarsi dei fastidi alla spalla che lo hanno tormentato lo scorso anno, Sereni continua a convivere con leggeri problemi al polso e Scuderi alla mano; tutti e tre però dovrebbero scendere regolarmente in campo.

L’unica vittoria dei siciliani risale al terzo turno, in trasferta sul campo del Basket Mazara. Da allora una serie di quattro sconfitte consecutive che relega attualmente la squadra isolana all’ultimo posto in classifica a quota due punti in coabitazione con Basket Mazara e Basket Gela, terzetto staccato dalla parte intermedia della classifica di ben quattro lunghezze. “Affrontiamo un avversario giovane che mette tanta energia in campo – il commento di coach Tunno. Cercheremo di controbattere affidandoci ai nostri punti di forza anche se, sotto diversi aspetti, possiamo considerarci due squadre simili”.

Dal canto suo la Planet, agganciata in vetta sette giorni fa dalla Nuova Aquila Monreale, ha tanta voglia di rivincita per riprendere il cammino vincente interrotto a Mazara e centrare l’obiettivo di chiudere al primo posto il girone di andata il cui ultimo impegno vedrà Cattani e compagni affrontare domenicaprossima la trasferta a Gela. “Questa sera – conclude coach Tunno – abbiamo tutte le intenzioni di ritornare alla vittoria e sono convinto che il roster troverà le motivazioni giuste per farlo”.

Ad arbitrare l’ ultimo incontro casalingo del girone di andata ci saranno i Sigg.ri Luca Pelliccia e Bartolomeo Puzio di Afragola (NA).

Due gli anticipi del sabato sera, entrambi in Calabria: a Cosenza vittoria interna del Città di Cosenza contro il Green Basket Palermo per 87-71. A Reggio Calabria invece la Vis Reggio Calabria cede al cospetto del Basket Acireale con il risultato di 64-68.

Questa sera completano il quadro dell’ottava giornata Basket Mazara – Basket Gela e Nuova Pallacanestro Marsala – Nuova Aquila Monreale.

Maria Rosa Taverniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons