Planet,voglia di volare

 

 

CATANZARO – Con una settimana di ritardo rispetto all’inizio del campionato DNC, la Planet Basket Catanzaro debutta questa sera alle ore 18:00 al Pala Pulerà inaugurando la stagione 2013/14 davanti al proprio pubblico. Il rinvio della gara contro la Nertos Cosenza ha permesso alla squadra allenata da coach Fabrizio Tunno di poter contare su un ulteriore settimana a disposizione per rifinire tutti gli aspetti tecnici e fisici approfonditi nel mese di preparazione che ha preceduto la prima palla a due della nuova stagione sportiva. Da quel 10 Settembre, data del raduno di questa Planet, tanto lavoro è stato svolto e ora la squadra giallo-rossa è pronta a riprendere il proprio cammino, ironia del destino, dallo stesso punto in cui era stato interrotto qualche mese fa. Primo avversario dei giallo-rossi sarà infatti il Basket Acireale, lo stesso che mise fine ai sogni di finale della Planet nella stagione appena archiviata. Con una piccola differenza. Quest’anno la squadra da battere sarà proprio l’Assitur. Le dichiarazioni, più o meno velate, dei protagonisti in giallo-rosso trovano riscontro in una squadra che sulla carta ha ampie possibilità di aspirare ai piani alti. In un girone limato all’inverosimile, il roster dei catanzaresi appare nettamente come un lusso per la categoria. Al gruppo dello scorso anno, la Società ha aggiunto una carta vincente sul piano della fisicità. L’arrivo di Giacomo Sereni ha portato centimetri e potenza, la sua intesa con Fall potrebbe rivelarsi schiacciante. Il primo banco di prova sarà una sorta di rivincita – intesa nelle parole di coach Tunno – per il risultato della serie di semi-finale 2012/13. Questa sera a Catanzaro arriva per la sua seconda trasferta consecutiva l’ Acireale, oramai una veterana di questa serie C, che ha rinnovato la guida tecnica affidandola a coach Gaetano Russo. I granata hanno già intascato i primi due punti della stagione violando il campo del Gela con un sonoro 56-80 grazie anche al preziosissimo apporto di P. Marzo e ai suoi 22 punti. Catanzaro ribatte con una gruppo pronto, carico e in forma ottimale per inseguire la prima vittoria stagionale. Uno stato di forma subito messo alla prova dal calendario che non concederà sconti alla Planet. Gli uomini di coach Tunno, causa il rinvio della prima giornata, si ritroveranno infatti a dover giocare tre partite in una settimana con due trasferte consecutive in casa della Nertos il 16 Ottobre e a seguire a Marsala il 20 Ottobre.

Maria Rosa Taverniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons