Pollino bene anche senza Perrone,colpaccio Lamezia

Terza vittoria in campionato per il Pollino di Coach Silella.

Nonostante l’assenza di una pedina chiave come Andrea Perrone, top scorer de torneo, il quintetto pollineo riesce a limitare la voglia di emergere dei giovani giallo-rossi della Virtus Catanzaro.

Antonio Di Salvo,dunque, “si traveste” da Perrone e gioca una super gara da Mvp.

Bene Attanasio e Leonardi, da segnalare il giovane Falbo che ha sostituito in scena proprio il veterano del Pollino Perrone.

Colpaccio esterno della Virtus Lamezia che ostacola la corsa alla vetta di un Rosarno confusionario e vince al PalaFamurro.

Gara da incorniciare per Gianmarco Carchedi:showtime totale contro una difesa pianigiana da rivedere.

Lamezia prende coraggio di periodo in periodo, Rosarno entra in black out sul più bello. Termina 72 a 79.

Pollino Basket – Virtus Catanzaro 71-51

Parziali: 16-13, 36-28, 55-40

Pollino: Borghesano 4, Donato 6, Aloisio, Manfredi, Marrone 5, Leonardi 10, Falbo 8, Raffa 2, Rennis, Di Salvo 26, Russo 1, Attanasio 9. Coach: Silella

Virtus Catanzaro: Porto 8, Donato 11, Zofrea 6, Dell’uomo, Polizzese 2, Maggio 4, Viscomi, Motta 7, Scuderi 13. Coach: Chiarella

Arbitri: Caputo e Cozzoli

BASKET ROSARNO – VIRTUS G.RETTURA LAMEZIA  72-79

(22-25,41-43,60-57)

ROSARNO: M.Garruzzo 2, Fuda 5, Crucitti 16, Ruggero 6, Santucci 16, Biondo, Muia 5, G.Garruzzo 9, La Rosa, Tripodi 6, Turribio 7. coach Costa

VIRTUS: Molinaro 4, Pileggi, Giampà, Perri 2, Falvo 6, Gatto, Campisano, Vocaturo, Grande 14, Cilurzo 5, Fragiacomo 14, Carchedi 34. coach Lazzarotti

Arbitri: Simone di Lazzaro e Lo Giudice di Villa San Giovanni.

Classifica

Botteghelle 16

Ccb 16

Bim Bum Rende 14

Pollino 12

Rosarno 10

Nuova Jolly 8

Lamezia 6

Virtus Catanzaro 4

Villa San Giovanni 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons