PRIMA ESPERIENZA ASSOLUTA PER LA SCUOLA ARBITRALE DI CALABRIA

Si è conclusa all’interno del “13° TROFEO DEL MEDITERRANEO”, in programma nella località ionica di Sant’Andrea Apostolo dello Jonio (CZ) la prima esperienza assoluta della Scuola Arbitrale promossa dal CIA CALABRIA in collaborazione con il Comitato Regionale FIP Calabria.

La nota Fip Calabria

I partecipanti hanno svolto attività teorica e pratica dislocata tra l’aula e il campo sito all’intero del Villaggio S. Andrea ed il Palasport locale dove hanno arbitrato le partite del torneo. Il lavoro è stato coordinato coordinato dagli istruttori Alberto Scrima (Istruttore Regionale Arbitri), Roberto Viglianisi (Istruttore Regionale Settore Giovanile) con la supervisione del Presidente Regionale CIA Calabria Giovanni Santucci ed dell’Istruttore Nazionale CIA, Amedeo Di Francia.

Hanno partecipato i giovani arbitri Gianluigi Bottino da Cosenza,Salvatore Raffa da Castrovillari, Matteo Migliaccio ed Alessio Tolomeo da Catanzaro,Francesco Barbieri e Claudio Ortenzio da Pizzo, Luca Cristarella,Vincenzo Nicolò ed Emilio Gerardis da Reggio Calabria.

L’obiettivo è quello di dare continuità al lavoro della scuola stessa attraverso il dialogo con gli addetti ai lavori, la crescita teorica e sul campo e la voglia di far bene dei giovane gruppo arbitrale.

Accanto al settore arbitrale, l’Istruttore regionale Piero Carisì ha svolto un proficuo lavoro con gli ufficiali di campo rappresentati da Lucia Cacia di Pianopoli,Angela Romeo e Giulia Del Re,Cissokho N’gone di Lamezia Terme e dal gruppo di Catanzaro formato da Katia Tallarico Ersilia Miriello,Claudia Mandile ,Loretta Verduci,Giovanna Guzzomì.

 

Show Buttons
Hide Buttons