Primo torneo dell’anno, vince la Jolly.Splendida serata

su di un terreno di gioco bellissimo e da valorizzare che ci ha fatto assaporare “aromi” del basket di una volta, lontani anni luce da parquet,scintille e burocrazie.

 

Splendida la cornice di pubblico in occasione di un triangolare simbolico e divertente.

Il Cap, formazione che dovrebbe disputare la Serie D, schiera gli atleti di sempre, Catanoso e Cugliandro, accanto a tanti giovani di belle speranzeguidati  da coach Maurizio Arcudi.

(All’allenatore reggino, durante la manifestazione è stato conferito un premio all’attività ed alla passione trasmessa alla pratica sportiva del Nuovo Basket Soccorso, in tanti sapranno che senza la sua costante e proficua collaborazione l’attività cestistica dell’Nbs non sarebbe mai esistita).

La scintillante Nuova Jolly del Presidente Vozza schierava per la prima volta nella sua giovane storia, l’esordiente(solamente in Calabria) Leo Ortenzi da Latina via Trapani(fresco vincitore della A Dil come vice di Gianni Benedetto) forte dello storico gruppo dei ’93 e ’94 affiancati al capitano Tramontana aspettando i “botti di mercato”.

Ed i locali del Nuovo Basket Soccorso di coach Vincenzo Tripodi, allenatore finalmente “abilitato” cresciuto insieme alla sua NBS, compagine partita dalla promozione, quattro stagioni fa proprio su questo campo all’aperto con tanti protagonisti ed amici che, in pochissimi anni sono gia arrivati a disputare il loro primo e difficilissimo anno in C Regionale.L’Nbs verrà potenziata per l’occasione da un amico di sempre,l’esterno del Rosarno Pasquale Crucitti.

 

E’ basket d’estate e come è giusto che sia,i carichi di lavoro si fanno sentire.Nonostante ciò,abbiamo assistito a tre gare godibili ben arbitratedaifischietti Santucci e Viglianisi.

Il torneo lo vincerà la Jolly, brava a sfruttare i canestri di Tramontana e Caccamo nella seconda sfida limitando i tentativi di rimonta dei locali.

Il Soccorso alzerà al cielo la Coppa del Secondo posto battendo di misura un voglioso Cap nella seconda sfida con Chiappalone in evidenza.

Bella la coreografia messa in piedi dalla Fipav, la Federazione Italiana Pallavolo del Presidente Cormaci:una mega Mongolfiera gonfiabile ha fatto da sfondo alla riuscitissima manifestazione parrocchiale.

Tra una gara e l’altra premi per tutti, Viola inclusa, presente con il play Paparella,capitan Seby Grasso ed il Gm Sergio Zumbo.

Reggioacanestro ringrazia ufficialmente il Nuovo Basket Soccorso per la targa riconoscimento dovuta al nostro quotidiano operato.

Manifestazioni come queste,in una città turistica come Reggio Calabria dovrebbero essere all’ordine del giorno nel nostro basket.Rivitalizzare oratori e chiese e fare riferimento a forze nuove e giovani dell’ambiente della nostra palla a spicchi potrebbe essere una chiave di crescita esponenziale verso un futuro dove si può solo migliorare.

Giovanni Mafrici

Reggioacanestro.com

 

Cap Reggio-Nuova Jolly 21-22

Cap:Catanoso 4,Cugliandro 9,Fallanca 2,Cafarelli 2,Turiano 2,Verderame.Maio,Pellicone.All Arcudi

Nuove Jolly:Vozza 4,Vazzana 2,D.Costa 4,R.Costa 4,Tramontana 6,Federico,Rizzo,Caccamo,Pavone.All Ortensi

 

Nuovo Basket Soccorso-Cap Reggio 26-20

Soccorso: Nocera 4,Arillotta 2,Chiappalone 6,Strati,Cuzzola 3,F.Schiavone 2,A.Schiavone 3,Irto,Crucitti,Mallamo.All Tripodi

Cap:Pellicone 4,Cugliandro 5,Catanoso 3,Verderame 2,Cafarelli 4,Maio,Fallanca,Turiano 2.All Arcudi

 

Nuovo Basket Soccorso-Nuova Jolly 17-23

Soccorso:Strati 2,Arillotta 2,Mallamo,Chiappalone 5,Schiavone F 2,Crucitti 4,Irto,Cuzzola,Nocera,Schiamone A.All Tripodi

Nuova Jolly:Tramontana 6,Costa R. 3,Vazzana 2,Caccamo 6,D.Costa 3,Vozza,Federico,Rizzo,Pavone.All Ortensi

 

Arbitri delle sfide Giovanni Santucci di Bagnara Calabra e Roberto Viglianisi di Villa San Giovanni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons