Progetto Basket,diniego alla C Regionale

Il progetto si propone la promozione della cultura cestistica nella città di Rende e nell’intera area urbana. Il progetto si svilupperà mettendo in sinergia le diverse esperienze maturate nelle singole società. Dal minibasket, che interesserà bambine/i dai 6 ai 12 anni, tramite il coinvolgimento delle istituzioni scolastiche, con sevizi innovativi per le famiglie. Al settore femminile, fiore all’occhiello della Pallacanestro Rende, che si svilupperà tramite la partecipazione al campionato senior di serie C, con ragazze tutte provenienti dal vivaio, e a tutti i campionati giovanili, tramite le oppurtune collaborazioni con altre associazioni presenti sul territorio. Una decisione importante, assunta dalle società promotrici, è la richiesta di partecipazione, trasmessa nei termini al Comitato Regionale, al campionato maschile di serie D, che dovrà rappresentare l’attività di traino di una intensa crescita del movimento giovanile. Questa iniziativa, ha lo scopo principale di far decollare in maniera più propositiva e nuova la pallacanestro giovanile e senior nella nostra provincia potenziando sempre maggiori sinergie tra le diverse società operanti nel settore.

 

 

Fin qui, tutto bene.Complimenti a chi, nel 2012 in piena crisi economica prova a darsi da fare nel complicato mondo della palla a spicchi.

 

L’analisi dell’aggiornamento di domani, invece,verterà su di una evoluzione di questa situazione.Abbiamo ascoltato Umberto Vivona, storico Presidente del Rende di A2 Donne che adesso argomenta con perpessità il diniego alla richiesta di partecipazione della Bim Bum Basket al campionato di C Regionale.Non dovrebbe essere l’unico diniego giunto dall’organismo competente(si parla pure di una compagine del Lametino).A norma di regolamento non si potrebbe ed il caso Nertos della passata stagione ne è un fulgido esempio, ma, siamo proprio sicuri che tutta questa burocrazia serva al nostro basket ridotto ai minimi termini e più malato che mai?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons