Prosegue il lavoro della Planet

 

 

La Nota Stampa

Inizio del campionato dirottato per l’Assitur Catanzaro che doveva presentarsi ai nastri di partenza domenica 6 Ottobre in casa del Nertos Cosenza. Il rinvio richiesto dai cosentini, però, darà ora modo al roster catanzarese di inaugurare la propria stagione al Palapulerà contro l’Acireale, domenica 13 ottobre. In vista dell’importante appuntamento, lunedì, è iniziata una nuova settimana di lavoro per i ragazzi di coach Fabrizio Tunno. L’obiettivo è quello di arrivare alla prima di campionato motivati e preparati, con l’intento di intraprendere la strada giusta fin dal principio e agevolare il raggiungimento degli obiettivi prefissati da società e staff tecnico. . <>. <>. Messa da parte la routine degli allenamenti, da sottolineare l’arrivo di una nuova importante pedina in casa Assitur. Si tratta dell’atleta Giacomo Sereni che vecchia conoscenza di coach Tunno, da giorni al lavoro, si sta inserendo straordinariamente nel gruppo. Atleta padovano classe ‘84, vincente da sempre, ha militato nella passata stagione nel Cus Messina, ottenendo la promozione in DNB, ed in quella ancora precedente, dopo aver cominciato nella Viola di Reggio Calabria, ha concluso a Lucca, ottenendo anche qui il salto di categoria in DNA. Fratello e figlio d’arte, la famiglia Sereni vanta infatti importanti successi nello sport. Oltre al noto fratello Matteo, portiere che ha militato fra le altre nella Lazio e nel Torino, è piacevole ricordare anche e soprattutto il padre Giorgio, allenatore di calcio che ha guidato peraltro anche il Catanzaro nella magica stagione 1977-78, conclusasi con la promozione in serie A. Sereni, cresciuto nelle giovanili della Benetton Treviso, ha già onorato la maglia giallorossa nella sua prima esperienza tra i professionisti, fortemente voluto dall’allora coach De Sisti. Elemento dal fisico straordinario, determinante sotto canestro e dotato di ottima tecnica, rappresenta indiscutibilmente un lusso per la categoria. .  Prezioso poi l’invito rivolto dal coach ai supporters e ai tanti appassionati che giungeranno al Poligiovino. <>. <>. Infine, questo il programma generale degli allenamenti: due sedute al giorno, mattina in palestra sotto la guida del trainer Walter Varano e pomeriggio preparazione atletica con il prof. Giorgio Scarfone. Il lavoro si conclude poi con i consueti “gradoni” e le corse in pineta presso il Villaggio Porto Rhoca a Squillace. Intanto la società comunica anche l’avvio della campagna abbonamenti, il cui costo, di soli 40 euro per tutte le tredici partite di regolar season e fase ad orologio (con la sola eccezione di una domenica giallorosa che sarà decisa nel corso della stagione), vuole essere una concreta dimostrazione di quanto la società ritenga  importante l’apporto del pubblico nelle gare di casa. Ma le opportunità non finiscono qui, infatti é prevista una fase di prevendita degli abbonamenti da lunedì 07 ottobre a sabato 12 ottobre tutte le sere presso il palazzetto di Giovino dalle ore 18.00 alle ore 20.00, disponibili al prezzo ulteriormente ridotto di 30 euro; ingresso gratuito invece per tutti gli under 16 previa esibizione di documento. La società si augura di sentire con forza il calore dei propri tifosi, per rendere il terreno di casa un catino inespugnabile e rinsaldare ed intensificare i legami con una comunità che già stravede per i suoi campioni della palla a spicchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons