Punti nel recupero per la Cras

 

 

Assolutamente senza storia.

Poco più che un allenamento per la Cras Catanzaro che si riscatta immediatamente dopo la sconfitta contro la capolista Target dilagando con cifre da record contro il malcapitato Cap.

Il quintetto reggino non sembra ancora pronto per un campionato intenso come la Serie D.

La Cras,nel frattempo fa riposare chi aveva speso di più nella sfida del sabato e gioca in scioltezza nella gara stravinta allo Scatolone.

Quattro uomini in doppia, high score personale assoluto nel campionato per il lungo Maida che colpisce con 33 punti.

Cap Reggio-Cras Catanzaro 46-124

(18-26,11-23,8-38,9-26)

Cap:Bellantone 1,Falcomatà 14,Certomà,Serra 6,Mariani 1,Fallaca 17.All Melara Ass Arcudi

Cras:Palazzo 17,Musolino 9,Signoretti 8,Giampà 6,Curia 11,Maida 33,Cardamone 9,Celia 6,Le Rose,Masciari10,Guzzi.All Astorino

Arbitri Lo Giudice di Villa San Giovanni e Filocamo di Reggio Calabria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons