“Le società stanno raschiando il fondo”

 

 

Onore a chi a vinto.

Il risultato finale della partita: Arbitro batte ASPI 73-71.

Sembra una favola ma ……. è cosi.

La partita che si è disputata allo scatolone di Rc  ha visto impegnate due squadre che quest’anno  si contenderanno un posto per non disputare i playout .

L’incontro sin da subito si è presentato molto bello, combattuto sia da una parte che dall’altra, con rovesciamenti di fronte che faceva presagire ad una partita tatticamente ben impostata dai due coach.

Il primo quarto è finito 20 a 14 per i padroni di casa.

Nel secondo quarto , la svolta della partita per l’Aspi, avviene quando il sig. Vivacqua  (e non è la prima volta )  si  erge a  protagonista , in negativo, inventandosi un fallo commesso da Brosio, dando un tecnico per  non aver condiviso la decisione e su richiesta di spiegazioni  ha provveduto a spedirlo negli spogliatoi in modo troppo frettoloso.

Il secondo quarto è terminato  42 a 29.

Dopo l’intervallo, Curia e compagni , hanno capito che la partita non era ancora finita, anche se erano sotto di 13 punti, giocando e recuperando punto su punto , hanno prima vinto il terzo tempo  di 11 a 16 e poi il quarto di 20 a 26.

Il coronamento dell’inseguimento poteva avvenire a 2 secondi dalla fine quando Curia, migliore della partita con 23 punti,  con un tiro da tre, non avesse colpito il ferro, che poteva dare il sorpasso sull’Olympic e la vittoria dell’Aspi.

Mi domando, è necessario mandare ad arbitrare gente che sicuramente di basket conosce poco o niente, gente che non sa dialogare? Le società per poter sopravvivere stanno raschiando il fondo, stanno compiendo grandi sacrifici per poter onorare gli impegni presi, pagando tasse esose e premi NAS esorbitanti.

Mi appello a chi di competenza, vogliamo far vivere questo movimento. Chi è stato votato per dirigerci dovrebbe  fare delle scelte più idonee, oculate, pensando ai grandi sacrifici a cui  ci stiamo ponendo . Parlare della partita non ha senso, bisogna guardare oltre e riflettere. Il movimento ci vuole?

Grazie.

Giovanni Panaia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons