“Palermo ha qualcosa in più di noi”

 

 

Giro di boa in Dnc. Coach, quanto vi sentite la squadra da battere in questo campionato?

Siamo consapevoli di essere una squadra importante in questo campionato ma non sicuramente la squadra da battere, lavoriamo ogni giorno per migliorarci in modo da essere una squadra in tutti i sensi nei play off.

 

E’ un campionato lungo e complicato. A tuo avviso quali sono le squadre da tener d’occhio maggiormente in chiave promozione?

R:Penso che Palermo abbia qualcosa in più rispetto a tutti, poi Acireale, Cosenza, Mazara e Vis.

 

Un resoconto sulla crescita dei tuoi giovani? Direi che procede abbastanza bene, R:Carpanzano si è conquistato un minutaggio abbastanza importante e alle spalle Calabretta, Cossari, Palazzo e Fratto scalpitano, hanno ancora della strada da fare ma senza sacrifici e pazienza non si raggiungono risultati.

 

 

I punti non sono tutto ma cosa hai pensato quando il tuo giovane, Cossari in C Regionale ha realizzato 41 segnature?

R:Armando, dopo un inizio sottotono, sta migliorando di giorno in giorno sia in allenamento che in partita; c’è da sottolineare che rispetto agli altri ragazzi, Cossari ha meno anni di pallacanestro e nel momento in cui raggiungerà la maturità fisica penso che si toglierà belle soddisfazioni.

 

Da addetto ai lavori quali sono a tuo avviso, i giovani più interessanti di questo torneo (giallorossi esclusi)?

R:Parto dai calabresi, Vozza e Guzzo stanno facendo molto bene, poi De Lise del Marsala, Occhipinti e Lanzerotti del Gela, Bontempo del Green Palermo.

 

Credi che l’affare promozione farà rafforzare ulteriormente qualche compagine del campionato come accade anno dopo anno? A casa vostra è previsto qualche movimento in entrata o sono manovre al momento assolutamente non preventivabili?

R:Rispetto ai Roster iniziali Palermo ha aggiunto Cozzoli l’anno scorso a Matera con Coach Benedetto e Mazara ha inserito Naso e Gullo, penso che fino al 28 febbraio le squadre con un minimo di ambizione proveranno a migliorarsi ulteriormente. Noi, nonostante tutto, penso che manterremo il Roster di partenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons