Qui Aspi,parla il Dg Latella

Quinto posto raggiunto, Alberto dove può arrivare questa squadra?

 

r:Le cose vanno abbastanza bene, diciamo che dal 9 dicembre ad oggi abbiamo perso solo una partita in casa della Vis, sconfitta che ci sta ampiamente, ma le cose vanno molto meglio,nonostante le assenze di Brosio (5 giornate per le squalifiche) e di Curia (3 turni per infortunio) i ragazzi hanno trovato una buona amalgama e gli innesti di Kragulj e Angelone, sono stati molto positivi.

Adesso non dobbiamo sbagliare altre partite soprattutto in casa, la lotta per i posti play-off e’ davvero dura, ma possiamo a mio avviso giocarci anche il 4 posto, cosi come sbagliando qualche gara si rischia di arrivare ottavi o rimanere fuori.

Re-match contro la Botteghelle Basket, com’è andata?

r:La partita con la Botteghelle era molto importante e sentita per le vicende (soprattutto arbitrali) del match d’andata. Direi che l’abbiamo affrontata nel modo corretto anche se i troppi errori al tiro nei primi 15 minuti hanno permesso alla Botteghelle di rimanere a contatto con noi, poi la nostra panchina più lunga, un buon pressing e ottimi canestri ci hanno permesso di prendere il largo.

 

Mercoledì, big match al PalaMangione troverete una Cestistica in piena fase di BlackOut dopo la sconfitta di Catanzaro.Ce la potete fare?

r:E qui tocchiamo un tasto dolente, non perche’ abbiamo la presunzione di dire a Gioia avremmo vinto,ma perche’ come dici tu loro affrontano adesso un periodo non positivo, ma poi ogni partita ha una storia a se, dicevo tocchiamo un tasto dolente, perche’ ieri sera ci hanno comunicato che probabilmente per mancanza di arbitri la nostra partita e un altra (non so quale) non si disputerà.

Certo (ripeto non per la partita in questione) non e’ una bella cosa, noi paghiamo per giocare, e se chiediamo uno spostamento paghiamo pure, e se ritardiamo un pagamento ci sanziona anche, però possiamo tranquillamente spostare una partita perche’ mancano gli arbitri.

Tornando alla gara, Gioia e’ un campo proibitivo, la squadra non attraversa un buon momento ma questo potrebbe anche essere da stimolo per loro, ad ogni modo noi faremo (quando si giochera’) la nostra partita senza alcun timore, cercando di ottenere il massimo.

Intervista di Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons