QUI LAMEZIA,LA “RABBIA” VINCENTE DI COACH BARILLA

Il tecnico dei giallo-blu dopo la straordinaria vittoria contro Benevento pone il suo zoom su un aspetto specifico e cruciale per lo sport lametino e non solo:”Se avessimo perso non avrei parlato di questo ma trovo inspiegabile che, chi gestisce il Palazzetto di Lamezia Terme.

Accanto al ricordo per Fathallah ed al mio grande amico Nico D’Alessio, il mio pensiero era totalmente per loro, accanto al grande pubblico di Lamezia, un pubblico appassionato, non soltanto di basket, trovo inspiegabile la lavorazione sul parquet, proprio adesso, proprio durante i nostri campionati.

Tutti gli sport si sono dovuti fermare per sistemare il parquet ma non considerare le nostre partite è assurdo.

Idem non avere altri campi a disposizione.

Tutto questo è assurdo.

C’è una campionessa italiana di scherma ed il suo maestro che si allenano in un corridoio. Adesso basta, aprite queste strutture.E’ improponibile fare sport così”.

di Giovanni Mafrici

Show Buttons
Hide Buttons