QUI MATERA:CRISTIANO GRAPPASONNI PARLA DELLA MANCATA ISCRIZIONE

 

“Un fulmine a ciel sereno ed un dispiacere per tutti- Sono queste le parole della gloria nero-arancio, vincitore della Serie A2 in compagnia di Manu Ginobili, Ds dell’Olimpia Matera”:

Oggi viviamo un momento di grande amarezza per una situazione che si è evoluta in maniera repentina, a causa di una seria emergenza di carattere sanitario.Personalmente, vivo la realtà cestistica materana da una decina di anni, prima da giocatore ed ora da dirigente dell’Olimpia Matera, e, sentendomi ormai materano, mi rendo perfettamente conto di come si possa vivere una situazione di questo genere, che costituisce un fulmine a ciel sereno ed un dolore per tutti gli appassionati.

Al di là delle motivazioni che hanno portato a questa decisione, e che sono già state spiegate dalla società, che comunque porterà avanti gli impegni economici con i giocatori e con lo staff tecnico, ciò che ritengo di evidenziare è che in questo momento è quanto mai importante non disperdere completamente il lavoro svolto dall’Olimpia Matera in 60 anni di storia, e portato avanti con grandi sacrifici, impegno e passione in questi ultimi anni da questa società, che va ringraziata per il lavoro svolto, al fine di poter riprogrammare al più presto e ripartire la prossima stagione.Per fare ciò, è necessario che tutte le componenti, dalla società agli addetti ai lavori, dal mondo imprenditoriale ai tifosi, possano fare quadrato e trovare una base di riflessione comune.

Il messaggio che mi sento di lanciare, passato il momento di delusione per quanto accaduto, è quello di ritrovare la serenità, le motivazioni e la lucidità necessarie per far ripartire tutti insieme la pallacanestro materana.

Cristiano Grappasonni

Direttore Sportivo Olimpia Basket Matera

Show Buttons
Hide Buttons