RADUNO ISTRUTTORI REGIONALI ARBITRI ED UDC CALABRESI A SALSOMAGGIORE

Importante incarico che va a riconoscere il merito di Giorgio Loccisano.-Leggi di più

Nei giorni 3-4-5 settembre si è tenuto a Salsomaggiore il consueto raduno nazionale per istruttori regionali arbitri, giovani arbitri ed ufficiali di campo.

Presenti per il settore Arbitrale l’istruttore regionale arbitri Michele Capurro e per il settore Udc l’istruttore regionale Udc Piero Carisì.

Per il settore Giovani Arbitri invece inizia la sua nuova avventura il neo istruttore regionale giovani arbitri Giorgio Loccisano che in questi anni si è sempre più distinto e impegnato nelle attività provinciali del settore giovanile.

Il raduno li ha visti impegnati in tre giorni di lavori ed aggiornamenti tecnici e programmatici che a breve provvederanno a trasmettere in regione.

L’istruttore Capurro comunica che già dalla prossima settimana partirà il programma tecnico regionale 2021-2022, primo fra tutti ci sarà il raduno degli arbitri ed osservatori che saranno impegnati nel campionato di Cgold, seguirà quello per il gruppo di serie D ed a seguire le riunioni per tutti i tesserati regionali.

Verrà riproposto anche per questo campionato il lavoro settimanale di analisi e valutazione delle gare regionali arbitrate dai colleghi insieme all’organo tecnico, con l’ausilio dei video e dei feedback degli osservatori.

Le parole di Giorgio Loccisano:

Ringrazio il Presidente Capurro e il settore tecnico del Cia che mi hanno affidato questo compito delicatissimo e di responsabilità.

L’ obiettivo è quello di proseguire nel percorso intrapreso, in modo pregevole, da Roberto Viglianisi e dagli altri Istruttori Provinciali del settore giovanile, che ringrazio e saluto.

Ora il diktat è uno solo dopo il periodo storico vissuto: lavoro, programmazione e reclutamento, nel solo interesse precipuo della crescita del movimento cestistico calabrese.

Tutto ciò sarà possibile soltanto attraverso il coordinamento con il settore arbitri diretto da Michele Capurro, il settore UdC guidato da Piero Carisi, e l’impegno degli istruttori Provinciali senza il lavoro dei quali, nessun traguardo è nemmeno pensabile.

Show Buttons
Hide Buttons