Redel sconfitta a Paternò

 

 

Reggini al completo con Matteo Grande stoico, in scena con l’influenza ma con Scaffidi nuovamente in campo dopo il forfait contro la Jolly accanto ai due veterani Cavalieri ed Antinori.

Paternò risponde con la medesima squadra che ha rischiato l’impresa nella prima di campionato al PalaBotteghelle perdendo solamente dopo un tempo supplementare.

La voglia di far bene ed un immenso fattore campo(grande tifo per il quintetto locale) farà volare il sodalizio etneo che metterà in grande difficoltà Reggio.

Doppia espulsione ad inizio terzo quarto: dopo un battibecco verranno espulsi Claudio Cavalieri da una parte e Castiglione dall’altra.

Il break decisivo lo firmerà il play Sciarretta con due triple in sequenza. La rimonta Redel non andrà a buon fine.

I reggini non riescono a sfatare il tabù siciliano in trasferta(lontano dal PalaBotteghelle hanno vinto solo a Rosarno) e cercheranno l’impresa sabato prossimo in casa contro l’Acireale per un big match da leccarsi i baffi.

Giovanni Mafrici

Uff.Stampa Redel Energia

Reggioacanestro.com

 

 

Qè Call Center Paternò – Redel Vis Reggio C. 70-63 (14-11, 22-19, 19-13, 15-20)

Paternò:Zerini 16,Sciarretta 26,Famà 7,Grasso 4,Castiglione 2,Fiorito 8,Rao 1,Duscio 4,Santonocito,Asero.All Del Vecchio

Vis:Soldatesca 13,Pellegrino 5,Stracuzzi 9,Grande 6,Scaffidi 12,Antinori 8,De Marco 3,Cavalieri 2,Cugliandro,Scafaro.All D’Arrigo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons