Redel, trasferta ostica a Paternò

 

 

Domenico De Marco continua a catturare rimbalzi a raffica con valutazioni da urlo(lavoro tanto oscuro quanto efficace), da entusiasmo il ritorno in campo di Antinori accanto al significativo ritorno all’attività agonistica di Claudio Cavalieri ed alle triple decisive di Stracuzzi.Tanti singoli, tante frecce per un arco che ha un unico obiettivo dimostrare di essere un collettivo vincente e divertente.

Oggi alle ore 18, i ragazzi di coach D’Arrigo saranno impegnati in una difficilissima trasferta sul campo del Paternò, formazione per nulla arrendevole che ha gia provocato diverse vittime illustri sul proprio campo(vedi Acireale).

La Redel, dopo la vittoria di Rosarno sembra essersi sbloccata anche in trasferta, anche se il bollettino del roster non è positivo.

Ritornerà Fabrizio Scaffidi che sembra aver ripreso dopo la piccola pausa con la Jolly. In forse uno dei giocatori più prolifici di tutto il campionato: Matteo Grande è a letto con la febbre a 38 e potrebbe non essere della gara.

Nella prima di andata, servì un tempo supplementare per Pellegrino e soci per superare la voglia di un mai domo Paternò.Oggi bisogna convincere per superare gli etnei.

Arbitreranno i signori Sarda e Calogero di Piazza Armerina.

Giovanni Mafrici

Uff.Stampa Redel Energia

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons