Redel un insidia dopo l’altra.Oggi senza Zampogna

 

 

Obiettivo rialzarsi tra mille difficoltà.

La Redel Vis Reggio Calabria inizia il suo cammino nel girone di ritorno dopo un girone di andata composto,senza dubbio,da più bassi che alti, con tante sconfitte,talvolta inaspettate che hanno ridimensionato,per il momento gli obiettivi sportivi del team reggino che si ritrova ad inseguire sogni da PlayOff.

Si gioca la seconda giornata del campionato di Dnc,il sodalizio del Presidente Gemelli dopo aver effettuato il turno di riposo, scende in campo alle ore 18 in casa del Marsala.

Bisogna provare a battere i siciliani che, nella gara d’esordio della Redel in questa stagione vinsero praticamente sulla sirena grazie ad un canestro di Carlo Azan.

Momento critico per Coach D’Arrigo. Allenamenti fatti di pochissimi atleti perchè il virus influenzale ha colpito praticamente tutti. L’amichevole contro l’Olympic a metà settimana ha mostrato un gruppo che ha voglia di far bene ma che sta combattendo con tanta sfortuna.

Recupera Vazzana ma,la tegola più preoccupante arriva da Stefano Zampogna:il forte playmaker non dovrebbe essere della gara per un risentimento al ginocchio.

Vincere vorrebbe dire realmente molto anche perchè i siciliani hanno attualmente gli stessi punti della compagine calabrese. Nella società ha stato inserito il nuovo Team Manager Antonio Avagliano,gloria del Cap dei tempi d’oro.

Arbitrano Roberto Maurizio Peluso di Avellino e Luca Fimiani di Ariano Irpino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons