Redel, voglia di impresa

 

 

Il sodalizio del Presidente Di Bernardo affronta la seconda forza del torneo, la forte Montenapoleone Racalmuto, formazione forte, ben allenata e quadrata in tutti i reparti.

 

Reggio arriva alla sfida con un Federico Antinori in più.

Il play dal background da sogno si è ripreso ed ha dimostrato nell’ultima uscita a San Filippo di poter dare un enorme contributo alla causa “redelina”.

 

Ci sarà anche Claudio Cavalieri alle prese con l’influenza: la febbre da “Cavalla” potrebbe addirittura spingere il romano verso nuove motivazioni per fare bene all’interno di una crescita personale costante.

 

Gara dell’ex per Vladimir Pellegrino Yasakov che, nella passata stagione, conquistò la finale del campionato con la canotta dei siciliani.

 

Il resto del gruppo è totalmente alle stelle.

Impresa per il gruppo Under 21 con la vittoria in rimonta sulla Virtus Catanzaro che ha messo in luce i 54 punti di Matteo Stracuzzi.

 

Tifo sfrenato e tanti applausi per “Big Baby” Stefano Scafaro: il centro ha giocato nella serata di ieri con la canotta del Nuovo Basket Soccorso tra i consensi della Dirigenza,dello Staff Tecnico e di tanti atleti della Redel Vis pronti ad incitare il classe 1992.

Una prova maxi per lui ed una sconfitta di un soffio contro l’esperta Botteghelle Basket.

 

La Montenapoleone è attualmente seconda nel ranking accanto all’Acireale.Squadra imprevebile che ci ha abituato a performance incredibili. Ci sarà il jumper Paride Giusti, giocatore super ex Agrigento e Caltanissetta che ci ha sempre abituato a grosse performance.Due gli ex reggini, sponda Audax.Sarà un piacere ritrovare Gabriele Campi ed Alessandro Toto, rispettivamente ala e play della formazione siciliana allenata da coach Massimo Cardillo.

 

Arbitreranno i signori Roberto Ozzella di Napoli e Ciro Marzullo di Avellino.

Giovanni Mafrici

Uff Stampa Redel Energia

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons