Redel,oggi il derby dello stretto contro Messina

 

 

La Redel ritorna in casa dopo due trasferte consecutive.I ragazzi di coach Checco D’Arrigo non sono riusciti a sfatare il tabù trasferta, a dir la verità ci sono andati vicinissimi nell’ultimo turno contro Marsala.

I giallo-neri  hanno tanta voglia di continuare a vincere tra le mura amiche.

 

Il Palasport di Botteghelle, fino al momento, ha regalato esclusivamente sorrisi alla società presieduta da Luigi Di Bernardo e Kristian Gemelli.

Paternò,Ecoservices,Canicattì,Ranieri International e San Filippo sono le squadre che hanno dovuto cedere il passo ai reggini che hanno trasformato il proprio impianto in un autentico fortino.

Probabilmente saremo ripetitivi, ma sabato sera alle ore 19 l’impresa di mantenere inespugnato il Palasport reggino sarà assolutamente ardua:tanti infortuni hanno senza dubbio complicato, nuovamente, il cammino settimanale della formazione di Reggio Calabria.

Ospite dei reggini sarà un’Amatori Messina forte e preparata:parliamo di una delle formazioni veterane del girone che ha nello “zoccolo duro” composto dai vari Centorrino,Carnazza,Arrigo e Adorno la propria arma principale.

Gara tutta speciale per coach Checco D’Arrigo: l’allenatore della Redel è cresciuto cestisticamente nella formazione peloritana.Tanta emozione nei suoi occhi per la “Prima” sfida ufficiale contro una squadra che,per lui,vale assolutamente tantissimo.

Il coach dei reggini ha lavorato molto bene all’Amatori, prima come Assistente e poi come Capo Allenatore mettendosi in luce e ricevendo svariati feedback positivi da tutti gli addetti ai lavori prima della chiamata estiva della Redel Energia.

Un  po’ malinconico il coach dei reggini, intervistato ai nostri microfoni“Io ho gia incontrato in Amichevole l’Amatori..quello che dovevo l’ho dato li.Sarà bello incontrare i miei ex ragazzi, la mia ex società ma prima o poi doveva succedere.L’Amatori è la società che mi ha fatto crescere, mi ha pagato i corsi, hanno sempre creduto in me, prima o poi bisognava affrontarsi sono sicuro che ci divertiremo”

Non è stata una settimana facile per la Redel: Soldatesca non è al meglio e solamente sabato mattina proverà a correre.Il suo impiego appare abbastanza remoto.

Non è un buon momento neanche per il pacchetto esterni: Scaffidi e De Marco sono usciti malconci dall’amichevole settimanale contro la Jolly.I due play della Redel ci saranno ma in pessime condizioni atletiche.

Vincere,dunque, aspettando come sempre i rientri dei due pezzi da novanta del mercato,Cavalieri ed Antinori, significherebbe realmente tanto.

Arbitreranno i Signori Roca di Avellino e Marino di Parete (CE).

 

Giovanni Mafrici

Uff.Stampa Redel Energia

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons