Redel,stop a Canicattì nella prima di Orologio

 

 

Disco rosso in trasferta per la Redel Vis che non riesce a trovare il successo a cospetto della “bestia nera” Canicattì.

Terza sconfitta stagionale per i reggini a cospetto di un team italo-argentino(ben tre argentini nelroster),quello siciliano, trascinato anche questa sera dalle performance realizzative dell’ex Pallacanestro Catanzaro e Nuova Jolly Benjamin German.

A dirla tutta, il risultato del campo non ha molta importanza in questa fase:i giochi sono già fatti o quasi.

Il primo periodo è molto equilibrato:un canestro dopo l’altro da una parte e dall’altra. Inizia molto bene il lungo locale Festino che,al termine del match chiuderà con cifre da urlo.

Il pareggio porta la firma di Andrea Pellicanò(15-15), tra i migliori in campo per il quintetto reggino.

Gli ospiti partono molto bene nel secondo periodo:Grasso realizza il vantaggio,Marseglia firma il massimo vantaggio sul più cinque.

Ancora Grasso, super in fase offensiva realizza il più sette ma il match è totalmente aperto.

Cinque punti in sequenza di German riavvicinano i siciliani che firmano il nuovo contro sorpasso a metà quarto con l’ex Upea Sgrò.(29-28).

La Redel,appare sicuramente più scarica nel resto del periodo,ovvero nel quarto che più di ogni altro ha indicato la svolta a favore della Gaudium:Canicattì prende in mano la gara e macina punti e giocate raggiungendo la doppia cifra di vantaggio, tabellino che resta tale anche all’intervallo lungo(46-35).

Nel terzo quarto,nonostante un immenso Sebastiano Grasso(canestri da ogni posizione interna ed esterna al pitturato),i siciliani restano avanti tenendo Reggio sempre sotto la doppia cifra da recuperare.

L’ennesima tripla di German firma il nuovo più quindici al ventinovesimo e la gara sembra già chiusa.

Anche nel quarto tempo,Grasso continua a dominare sotto canestro(al termine del match realizzerà il suo massimo in canotta Redel 28 Punti,i medesimi punti dell’Mvp German) ma non basta.

Canicattì ipoteca il quinto posto e punta la quarta piazza attualmente occupata dal Gela.

La Redel proverà a rifarsi Lunedì in occasione del “Monday Night” del PalaBotteghelle nel derby contro l’Amatori Messina(palla a due ore 19).

 

Gaudium Basket Canicattì-Redel Vis Reggio Calabria 89-80

(15-15,46-35,68-51)

Canicattì:Canzonieri,Festino 27,German 28,Barbaro 17,Manzo 1,Strazzera,Guarnaccia,Bonetti,Carcano 2,Sgrò 14.All Davide Ceccato

Redel Vis:Pellicanò 22,Marseglia 6,Grasso 28,Stracuzzi 7,Saccà,Zampogna 8,Gijnai,Vazzana 9,Cedro.All Checco D’Arrigo

Arbitri Alessandro Verolino e Gianluca Cassiano di Roma.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons