Reggio si fa strada,Giovanna Smorto campionessa d’Italia

 

 

Ancora un successo, ancora una medaglia partendo da Reggio Calabria.

Giovanna Elena Smorto sale sul gradino più alto d’Italia nella categoria Under 15 Femminile.

Super azzeccata la sua scelta estiva di scegliere la Reyer Venezia, team che, in questa stagione ha sbancato la concorrenza vincendo anche l’Under 17 e l’Under 19 in rosa.

L’Umana Reyer Venezia batte nel derby veneto la Nova Plast San Martino di Lupari con il punteggio di 48-37 e si laurea per il secondo anno consecutivo Campione d’Italia Under 15 femminile.

Per la giovane Smorto si tratta del secondo successo stagionale,il secondo tricolore dopo la vittoria,con la canotta del Veneto al Trofeo delle Regioni.

La giovane sta crescendo alla grande nel suo primo anno lontano da casa: tanti sacrifici e tanto lavoro a suon di pallacanestro per una ragazza che è cresciuta seguendo passo dopo passo le orme del fratello Antonio,oggi in Dnb con la Stella Azzurra.(Nell’Under 15 Maschile il successo è tutto proprio per i capitolini,nella finale del terzo e quarto posto tra Reggio Emilia e Venezia ha arbitrato il fischietto reggino Viglianisi)

Oggi convince e stupisce passo dopo passo:l’atleta è stata inserita nel miglior quintetto della manifestazione.

 

Vincere uno scudetto per un reggino? Fin’ora,nel basket è stato possibile,partendo dalla nostra città ai ragazzi di Gaetano Gebbia nel 1995 nella categoria cadetti(in quel roster giocavano Andrea Cattani,Seby Grasso,Alfonso Ielasi,Vincenzo Calafiore,Francesco Strano,Tonino Favano,Fabio Falcomatà,Claudio Ciampi ecc).

Oggi,per vincere bisogna volare via attendendo una ripartenza delle società di casa nostra assolutamente indietro rispetto ad una concorrenza che lavora nell’eccellenza da tanti anni,ha impianti,allenatori qualificati e società dietro le spalle importanti che sanno come investire sui settori giovanili.

Vincere lontano da Reggio sta diventando un abitudine: gli esempi di Carla Talarico a Cervia nell’Under 19 di qualche anno fa, Valerio Costa con la canotta dell’Assigeco poco meno di un mese fa nell’Under 19 ed la festa di Giovanna Smorto ne sono l’esempio lampante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons