Rende, sconfitta che fa male a Firenze

 

 

60 a 55 per la Fotoamatore Firenze che proponeva parecchie novità dopo il PlayOut perso contro College Italia.Nuova conduzione tecnica per il quintetto toscano: nella gara 1 svoltasi questa sera al Palazzetto S.Marcellino la guida della squadra è stata affidata a Giovanni D’Agostini, affiancato dall’importante supporto di Tommaso Paoletti.

Vince Firenze grazie ad una Francesca Fabbri in super serata (3/5 da 2, 6/10 da 3), corredata da uno score di 26 punti.Intorno a Fabbri hanno ben girato le altre, prime tra tutte Corsi e Stefanini, per una vittoria che a metà gara sembrava già acquisita, ma che poi, a causa del solito black-out gigliato nel terzo quarto, è stata riconquistata nell’ultimo periodo. Tra le calabresi vanno menzionate le prove di Paparo , Castagna e Di Gregorio, che hanno avuto il merito di non gettare mai la spugna e di tenere in bilico il risultato fino agli ultimi minuti. In gara due, servirà una vittoria per le bianco-rosse per non salutare la Serie A.

 

Il Fotoamatore Firenze – Calabra Maceri Rende 60 – 55 (14-13, 37-28, 47-46)

IL FOTOAMATORE FIRENZE: Stefanini I. 9 , Fabbri L. NE , Evangelista F. , Ciantelli N. , Fabbri F. 26 , Ilieva L. 4 , Rossini S. , D’Erasmo F. 7 , Morlotti C. , Corsi C. 14 ,

CALABRA MACERI RENDE: Paparo N. 15 , Strano F. 6 , Monaco F. 4 , Morrone S. NE , Tradico A. NE , Di Gregorio R. 10 , Urmos E. 8 , Gallo C. , Ambrosio S. NE , Castagna L. 12 , All. Lopez Roberto

ARBITRI:Giulio Pepponi, Ettore Zanotti

NOTE:  Il Fotoamatore Firenze tiri liberi 9/18 (50%), Calabra Maceri Rende tiri liberi 5/9 (55,6%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons