Ricordando una grande persona

 

 

La storia della Viola Reggio Calabria annovera un numero incredibile di beniamini, di eroi,di storie da raccontare e talvolta di tragici episodi.

Oggi, come ogni anno, ricordiamo Massimo Rappoccio, cuore e anima della curva della grande Viola morto tragicamente in un incidente stradale.

Per chi lo ha conosciuto resta il ricordo di una persona unica:speciale e determinata verso il suoi obiettivi.

Oggi e da sempre, la curva dei tifosi porta il suo nome, il nome di un indimenticabile personaggio che avrebbe certamente espresso tutta la sua caparbietà e voglia di fare anche nella Viola di oggi.

{iframe} http://www.youtube.com/embed/y4K5GWlBWBA” frameborder=”0″ allowfullscreen {/iframe}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons