Ricordate Dusan Mladjan?

Siete ancora sotto shock per il forfait di Ginobili ai Mondiali di Spagna? Probabilmente si.

La bella notizia, per gli appassionati della palla a spicchi è che i mondiali iberici saranno trasmessi sull’emittente nazionale Sportitalia garantendo una copertura televisiva che troppo spesso manca alla palla a spicchi nostrana.

Ai Mondiali, non ci sarà l’Italia alle prese con le qualificazioni europee.

Inizia in modo sorprendente il girone G : l’incredibile Svizzera batte la Russia 79-77, in un match dai due volti. Dal +20 firmato dall’ex Viola Dusan Mladjan (24 punti per il naturalizzato che giocò l’ultimo anno di Lega Due sotto la guida di Coach Moretti in compagnia di atleti del calibro di Maestranzi,Bunn,Sciutto e Tony Williams) e dalla prima scelta NBA Clint Capela (11 punti, foto) la Svizzera subisce un 13-1 guidato da Kourbanov (13) e si blocca. Per 10′ la Russia non concede canestri su azione e pareggia a 68 con il gioco da tre di

Sokolov, ma qui si scatena Greg Brunner (15): l’ex Cantù e Reggio Emilia firma la tripla che spezza l’equilibrio a 32” dalla fine, e poi con 5 tiri liberi mette al sicuro il successo. La Russia, delusa da Mozgov (9 punti e 7 rimbalzi per il centro di Denver), è già spalle al muro nel girone.

Mercoledì sul campo del Khimki, nella provincia moscovita, inizieranno le qualificazioni anche per l’Italia, sul campo di una Russia costretta a vincere. Gli azzurri, che viaggiano oggi alla volta della Russia, dovranno sfruttare le tante assenze della squadra di Pashutin, da Kirilenko a Shved, da Khryapa a Fridzon, da Kaun a Vorontsevich. Domenica a Cagliari,invece,si gioca  la sfida contro la Svizzera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons