Ricordate Riccardo Bernardi,saltatore del Gioia Tauro?

 

 

Decisivo, dal rettangolo di gioco al mare.

In tanti lo ricorderanno.

Superlativo al salto al PalaMangione di Gioia Tauro.

Era l’anno del Basket Gioia Tauro partito dal Coach Peppe Foti(Assistente con l’Upea di Pozzecco nella passata stagione).

Foti salutò a Febbraio ben sostituito da Coach Ugo Latella.

Nel roster c’era il tiratore sardo Lilliu,il totem Barletta, Gianluca Galluccio,Andrea Da Roit, Stefani,il play era Coky Mermolia.

Il roster si salvò al primo turno di PlayOut contro Ragusa.

Nel roster c’era un uomo volante protagonista nei giorni scorsi di una storia di cronaca a lieto fine.

Riccardo Bernardi,ventinove anni,mezzi atletici da urlo,come tanti altri cestisti della penisola d’estate lavora come bagnino.

All’Hotel Gabbiano Azzurro di Golfo degli Arancio,con un intervento tanto rapido quanto efficace ha salvato la vita a un bambino che stava annegando. Il piccolo è finito in acqua ed ha iniziato a bere, fino a perdere i sensi. Pochi secondi che hanno fatto la differenza tra la vita e la morte.

Una salvataggio da Mvp!Complimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons