RIPARTENZA? ECCO LE PROPOSTE DI ROMANA PIRILLO DA CASA NUOVA JOLLY

La dirigente reggina propone un fondo viaggio per aiutare i team a raggiungere le finali nazionali, riduzione globale delle spese, abolizione dei parametri per la prossima stagione e non solo.E voi cosa ne pensate?

La nota di Romana Pirillo Basket Nuova Jolly

In un momento così drammatico per tutto il nostro Paese e per tutto il modo intero, in attesa di ricevere delle ulteriori linee guida per “la ripresa delle attività” dagli Organi preposti, mi permetto, dopo 20 anni d’esperienza nella disciplina sportiva della pallacanestro, di esprimere quello che ho sempre pensato potesse essere d’aiuto per migliorare il ns. movimento e per le tantissime Società che armate di passione con notevoli sacrifici hanno portato avanti le loro attività per anni.

Le società sono sempre state al “servizio” della Federazione, ma dopo la fine di questo periodo e per il momento della ripresa delle attività auspichiamo che la federazione Italiana Pallacanestro attui delle normative al “servizio e per aiuto alle Società”,….come? a tale scopo suggerirei quanto di seguito:

  1. Abbassare i costi tesseramento Dirigenti, Allenatori, Preparatori fisici.
  2. Diminuzione Tassa iscrizione di tutti i Campionati Nazionali e Regionali
  3. Riduzione Tasse Gara di tutti i campionati Senior
  4. Abolizione o riduzione Tasse Gare Campionati Giovanili
  5. Riduzione delle tariffe “ ammende” previste per ritardo “Medico” di gare ufficiali, proteste pubblico ecc.
  6. Riduzione Tassa Reclamo  ricorsi Organi di Giustizia, Multe Gare, Commutazione Squalifica Atleta.
  7. Riduzione interessi ( percentuali molto elevate ) per ritardo pagamento rata Nas
  8. Eliminare per la stagione 2020-2021 la percentuale F.I.P. sui costi dei parametri e di conseguenza ridurre il costo del parametro.
  9. Riduzione Tassa per “corsi” di Allenatore, Istruttore per aiutare il movimento a crescere.
  10. Riservare un “fondo di sostegno” per i viaggi delle squadre delle società che parteciperanno alle finali Nazionali, provenienti da Regioni molto lontane da luogo dell’evento

Per programmare  “aiuti alle Società”, per evitare la chiusura dell’ attività agonistica da parte di molte Società,  potrebbero essere  utilizzati gli “incassi” derivanti dai pagamenti Nas per tesseramento Atleti di Società che hanno chiuso l’attività e che pertanto da sempre  vengono incassati interamente dalla F.I.P. compresi quelli degli Atleti Stranieri, le percentuali f.i.p sui costi dei parametri di Atleti provenienti da Società ancora esistenti  e  gli incassi provenienti dalle Sanzioni amministrative.

 

Pirillo Romana Dirigente Responsabile Ass. Dil. Basket  Nuova Jolly  Reggio Calabria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons