RITORNA PROCOPIO, RITORNA IL SORRISO, CATANZARO BATTE UN COMBATTIVO CUS CATANIA

Catanzaro Basket Academy regola Cus Catania 76-65 ma deve fare gli straordinari.

Vittoria meritata ma sudata quella dei giallorossi contro gli universitari etnei, che si sono rivelati ostici e combattivi fino a quando nel finale di partita Andrea Procopio, al rientro dal lungo infortunio, si è ricordato di essere quel cestista che è, stroncando le velleità catanesi con un break perentorio, chiudendo anzitempo la partita. Di questa, volendone estremizzare la sintesi, potremmo dire che l’Academy per i primi due quarti è stata tenuta in rotta dal duo Sabbatino-Raffaele Corapi, con il primo che ha bucato la difesa avversaria con penetrazioni strabilianti, ed il secondo con i suoi mortiferi tiri da tre. Mentre nei rimanenti due tempini è salito in cattedra l’asse 1-3, Procopio-Fall, che hanno impresso la svolta decisiva alla gara immettendo tanta qualità tecnica e forti doti di atletismo, stroncando così gli insidiosi tentativi di rimonta degli etnei. Comunque, partita sempre in assoluto controllo dei giallorossi, massimo vantaggio più quattordici e minimo più due ancorché per pochi secondi. Nei catanesi in evidenza gli incisivi Marletta e Arkar, mentre di sostanza la prova di Tamulis ed Alescio.

Show Buttons
Hide Buttons