Rosarno non brilla ma mira al sesto posto

 

 

Tutto secondo pronostico o forse no..

Il Basket Rosarno sigilla il derby della provincia di Reggio contro la già retrocessa Ecoservices Audax Reggio Calabria ma senza brillare, merito dell’impatto della sempre viva formazione locale ma anche demerito per un team che non ha disputato una gara super.

La posta in palio era sicuramente molto più importante per i giallo-blu che, con questo successo si portano ad un passo da un clamoroso “ribaltone” di classifica:in caso di vittoria nella sfida di Sabato alle ore 20.30, in un altro derby contro la già salva Soverato, il team di Mimmo Rizzo terminerà la regular season al sesto posto.

La gara sarà molto lenta ed equilibrata.Reggio Calabria non ha mai mollato lottando con grinta e coraggio. Rosarno,invece, è apparsa abbastanza sottotono, adeguandosi ai ritmi della ridotta formazione bianco-blu nuovamente in scena con sei elementi.

Sul finale, a cinque minuti dall’ultima sirena,un tecnico fischiato a Meduri e due belle giocate in sequenza di Crucitti ed Iaria manderanno avanti Rosarno che chiuderà con dieci punti di scarto finale.

I giallo-blu dovranno lavorare intensamente per ritrovare la giusta “verve” verso un finale di campionato che promette scintille: come detto, in caso di vittoria domenicale, capitan Iaria e soci affronteranno un team, ancora da decretare tra Messina e Racalmuto, avversari che, se affrontati con il giusto piglio potrebbero rivelarsi anche un ostacolo da poter battere.

In ripresa il centro Turi Alfonso che sta recuperando dopo l’infortunio. Nell’Ecoservices buone indicazioni da Costabile.

Ecoservices Audax Reggio Calabria-Basket Rosarno 66 76

(15-14,19-20, 17-20,15-22)

Audax:Meduri 10,Barreca 25,Iero 2,Cerami 12,Costabile 10,Brienza 7.All Stefano Dari

Rosarno:La Rosa,Garruzzo,Garruzzo,Crucitti 22,Brugalossi 2,Iaria 15,Rizzieri 11,Alfonso 24,Lo Presti 2.

Arbitri Volgarino e Schena di Castellana(BA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons