Rosarno non si ferma più:è terzo

Il Rosarno dei miracoli non si ferma più.

La Virtus Catanzaro recupera un super Calabretta per l’occasione per provare  a fuggire dall’ultimo posto ma, Rosarno ne ha di più.

L’energia di Fuda è diventata una certezza dei giallo-blu che vincono nel recupero sopperendo all’assenza di Giorgio Garruzzo.

I rosarnesi giocano con le divise dell’Ymca Siderno ma, cambiato l’abito conservano la stessa attitudine combattiva delle ultime uscite: partita punto a punto sempre sul filo dell’equilibrio.

Alla Virtus non bastano le doppie di Zofrea,Polizzese e Fratto per ritornare al successo:Crucitti è ancora decisivo sul finale.

 

Virtus Catanzaro – Basket Rosarno 64-68

Virtus Catanzaro: Porto, Donaton8, Zofrea 15, Dell’uomo, Polizzese 10, Fratto 12, Samà, Maggio, Calabretta 15, Motta 2, Bova, Scuderi 2. Coach: Chiarella

Basket Rosarno: Garruzzo M., Muià 5, Spirli, Biondo 2, La Rosa 8, Crucitti 22, Santucci 7, Tripodi 2, Ruggiero 9, Fuda 13. Coach: Costa

Arbitri: Sposato e Celia

 

Classifica

Botteghelle 20

Ccb 20

Rosarno 16

Bim Bum Rende 14

Pollino 14

Nuova Jolly 10

Lamezia 8

Virtus Catanzaro 4

Villa San Giovanni 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons