RUVO STECCA LA PRIMA DEL CORSO PONTICIELLO

Senza dubbio, il girone delle calabresi e pugliesi ha guadagnato un grande professionista in scena. Taranto,però, è più in palla. Ecco il commento social del nuovo tecnico della Talos Ruvo di Puglia
 
“Ieri sera – scrive nella sua nota social il Coach-  ad oltre 10 mesi dall’ultimo match, sono tornato in panchina. Speravo, volevo fortissimamente, che ciò coincidesse con un successo, il primo da head coach della Talos Ruvo. Purtroppo non è stato così. La tensione ha ipnotizzato i miei giocatori, una performance che ha tante analogie con gli scenari del primo confronto della stagione sportiva 2019/2020. Quando segnammo solo 48pt al Palaiaia, perdendo l’unico confronto casalingo dell’intero 2019. Uno dei soli due di tutta la scorsa stagione, troncata brutalmente, ad un passo dal chiudere vittoriosamente la regular season, dall’irruzione in scena del Covid. Conseguente la necessità di riacquisire pieno controllo emotivo e cestistico del gioco. Come recitavano le parole di David Byrne, in una traccia di More Songs About Buildings and Food dei suoi Talking Heads:
“Stay hungry, stay hungry, stay hungry
Move a muscle, move a muscle, move a muscle.”
Ecco, il compito di ognuno di noi, come squadra, nei giorni che ci separano dal 7 di gennaio, data del prossimo match, è proprio quello della costruzione “dell’edificio”[o sistema], del conservare aggressività e muovere ogni muscolo del nostro corpo – dare segnali di vitalità, consistenza mentale, fame di vittoria”.
Show Buttons
Hide Buttons