San Michele:la finale è tua

 

 

San Michele vola in finale contro una combattiva Rende.

La gara diventa sin da subito troppo “cattiva” complice un arbitraggio totalmente da rivedere.

Contatti su contatti mai sanzionati rendono la gara una vera e propria gara fisica.

Rende sfodera una prestazione sorprendente anche rispetto a gara uno tenendo botta alla maggiore esperienza delle catanzaresi.

Coach Astorino deve fare i conti con l’espulsione di una pedina basilare come Silvia Esposito.

L’allungo catanzarese, però è dirompente nella terza frazione.

Amendola è nuovamente la top scorer di una gara sicuramente non bella.

La San Michele rispetta il pronostico della vigilia e vola per il secondo anno nella finalissima del campionato.

 

Virtus Rende-San Michele Catanzaro 34-51

(13-12,7-17,8-14,6-14)

Rende:Macchione 4,Zoccali 6,Marrone 2,Carbone ,Tradigo 2,Pizzino 9,Nucci 9.All Christian Dodaro

San Michele:Galati 6,Astorino 2,Esposito 5,Alcaro 6,Amendola 18,Pronestì 12,Frangipane,Procopio 2,Alecce,Farenza.All Anna Astorino

Arbitri Loccisano di Locri e Riitano di Cosenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons