Scontata? No, bella ed avvincente

Chi si aspettava una partita scontata con un risultato dilagante si è dovuto ricredere.

Il Val Gallico non convince ma ne tira fuori due punti importanti su di un campo che si rivela più ostico del previsto complice la riscossa del Villa Sa  Giovanni.

Continua l’inseguimento alla vetta per Luca Laganà e soci al termine di un girone di andata “quasi” perfetto che lancia la sfida a distanza alla Vis per il giorno di ritorno consapevoli che, il progetto giovanile Basket Insieme è vincente in partenza.

Dopo l’incredibile sconfitta di Crotone,invece, il cambio di guida tecnica ed il saluto al Coach Nusco, Villa San Giovanni gioca una partita tutta grinta e coraggio mettendo in grande difficoltà gli atleti di Gaetano Gebbia uscendo dal campo con onore.

 

Clima surreale: il basket calabrese è alle prese con una problematica singolare.

Tutti insieme, o quasi,hanno lo stesso problema: non funzionano i tabelloni elettronici della regione.

Ne sanno qualcosa al PalaPulerà(A Catanzaro si lavora per una nuova agibilità del PalaGallo, ex PalaCorvo), idem a Siderno.

Ieri è toccata ad Archi: tanta gente che si inventa conteggi a mente, ragazzini con le App degli I-Phone con counter e timer modello Nba e quant’altro per sapere esclusivamente minuto e punteggio.

 

La gara: Francesco Laganà, giocatore del Villa  costretto alla resa prima di iniziare(niente di grave ritornerà la prossima partita più combattivo di prima).

I suoi compagni di squadra gli dedicano gli urli della gara caricandosi a vicenda in maniera realmente incredibile.

Val Gallico fa la partita ed inizia a firmare i primi strappi importanti volando sulla doppia cifra di vantaggio.

Il 2000 Matteo Laganà mostra giocate d’alta scuola ma i combattenti nero-verdi non stanno a guardare e con Pitasi, un gladiatore Barreca(bella la sfida contro il suo compagno di squadra di sempre Pasquale Tramontana),Vinci e Costabile restano sul “pezzo”, all’inseguimento costante della sfida.

Il Val Gallico deve fare i conti con la situazione falli di Matteo Laganà e Fortunato Barrile e perde smalto ed incisività: ne approfitta Vincenzo Meduri.

Il regista villese prende per mano i suoi ragazzi: giocate d’alta scuola, giro in palleggio da urlo,arresto e tiro fuori-equilibrio contro avversari più alti e più preparati atleticamente: le giocate dell’ex leader dell’Audax e del Cap mandano in visibilio il pubblico villese.

La gara è corretta e mai nervosa all’interno di un clima di fratellanza splendido.

Una tripla di Cotroneo ed ancora Meduri mandano Villa sotto di uno.

Gaetano Gebbia si alza le maniche della Felpa marchiata Val Gallico ordina maggiore attenzione:Viglianisi azzecca le recuperate per raddrizzare la sfida.

Termina 82 a 91 tra gli applausi ed i sorrisi del pubblico.

 

A.dil.Basket Villa San Giovanni – Val Gallico 82-91

Villa: Versace, Abbruzzini a., Meduri 33, Vinci 12, Costabile 11, Rappocciolo 6, Pitasi 9, Barreca 4, Cotroneo5, Abbruzzini R., Cernescu.All Cotroneo

Gallico: Viglianisi 14, Barrile 14, Messineo 2, Neri, Laganá M.20, Bellantone, Suraci 2, Vazzana ne, Egwoh ne, Tramontana19 Romeo 1, Laganá L. 19.
Coach: Gebbia ass.Polimeni – Pellicanò.

16-23/34-45/55-62

Arbitri Travia e Travia

 

Classifica C Silver

Vis Reggio 20

Val Gallico 18

Botteghelle 16

Virtus Catanzaro 10

Lamezia 8*

Nuova Jolly 8

New Team Crotone 6*

Villa San Giovanni 6

Pollino Castrovillari 6*

Bim Bum Rende 6

Ymca Siderno 2**

*Gare in meno

 

Prima di ritorno

Sabato 19/12

Virtus Catanzaro-Pollino ore 18

New Team Crotone-Val Gallico ore 19

Nuova Jolly-Botteghelle ore 18

Villa San Giovanni-Vis Reggio ore 18

Domenica

Ega Siderno-Bim Bum Rende ore 18.30

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons