Serie D:E non finisce qui..

 

 

La capolista Target cade a Lazzaro:il campionato è ufficialmente riaperto.

Al termine del campionato la squadra che si classificherà per prima otterrà la promozione immediata in C Regionale:questo dato non è più facile da decodificare come prima grazie alla vittoria della Kleos sulla capolista Target.

La Serie D si infiamma grazie ad una partita maschia, nervosa e non adatta al clima di fair play che si dovrebbe respirare in campionati “amatoriali” come la Serie D.

Il campionato è riaperto merito di una Kleos che infligge la prima sconfitta stagionale ai reggini della Target(il quintetto di Enzo Putortì era l’unica squadra imbattuta di Calabria accanto al Villa San Giovanni di Coach Dattola in C Regionale ed alla Magic Basket nel campionato di Csi).

Il successo vale doppio se consideriamo che capitan Benedetto e soci riescono nell’intento di ribaltare anche la differenza canestri della sfida di andata.

Sarà dura, però, per il quintetto ionico impattare lo score in classifica della capolista considerando che, sin da sabato sul campo del Siderno, la Kleos non potrà più sbagliare aspettando un eventuale passo falso dei primi della classe.

La Target perde la sfida non potendo giocare ad armi pari.

Sono stati tanti i tentativi di rinvio da parte della dirigenza reggina complice una condizione fisica assolutamente precaria:Surace,Tripodi e soprattutto Pellicanò non hanno giocato al Top ma la voglia di giocare la partita era realmente elevata.

Primo quarto perfetto per Seby Canale che inizia molto bene ergendosi a migliore in campo.

L’equilibrio è costante e si gioca colpo su colpo.

Nel terzo periodo, un calo dei reggini provoca il mini-allungo Kleos.

Il quintetto dei Pirati di Lazzaro porta a casa la sfida grazie alle grintose prestazioni dei fratelli Cugliandro e di Antonio Meduri.

Tante le proteste sull’operato arbitrale da parte degli atleti della Target.

Sul banco della diatriba ci sarebbe l’atteggiamento dei fischietti e non motivi di carattere prettamente tecnico.

Termina 57 a 48:il campionato di Serie D, non finisce qui.

 

Kleos Lazzaro-Target Reggio Calabria 57-48

Parziali: 15/15 , 29/27 , 40/38 , 57/48 ;

Kleos:Errigo 2,Canale 12,Vinci 5,G.Cugliandro 9,Pavone,A.Cugliandro 9,Zavettieri 4,Verduci ne,Foti ne,Benedetto 3,Meduri 13.

Target:Pensabene 9,Costantino 12,Pellicanò 14,Carbone,Scopelliti ne,Surace 7,Pratticò 2,Pecora 2,Tripodi 2,Eufemiese.All Enzo Putortì

Arbitri Enrico Catalano di Reggio Calabria e Roberto Viglianisi di Villa San Giovanni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons