Settimana Azzurra, il resoconto dalla quarta giornata

.sui fondamentali individuali, in particolare sul trattamento di palla e sulla necessità di comunicare in campo.Il tecnico federale ha lavorato sul campo, assistito dagli allenatori FRANCESCO BARILLA, GIORGIO COLARULLO e GIUSEPPE RIOTTO,operano nella piana (CESTISTICA GIOIESE-GIO&GIO PALMI-ASPI P. MONTI POLISTENA-BASKET ROSARNO).Alle 19.00 ci si è trasferiti a Rosarno dove si è svolto un allenamento con una selezione under 15 delle società chevolontà di trovare soluzioni condivise dandosi appuntamento a breve per un altro momento di confronto.prima possibile). L’incontro si è concluso con una maggiore consapevolezza dei problemi e lale carenze strutturali, il mondo arbitrale, il ruolo dei dirigenti-genitori, necessità di iniziare i campionati giovanilirealtà, formazione giovani allenatori, ecc.) che organizzativi-dirigenziali (la difficoltà ad entrare nelle scuole,Tanti gli argomenti trattati sia tecnici (riunioni PAO con più argomenti sui fondamentali, necessità di confronto tra le variedel territorio in seno al consiglio.di tanta passione e voglia di cambiamento. Il consigliere regionale Paolo Surace ha assicurato di farsi portavoce delle esigenzeCalabrese. Ne è scaturito un acceso dibattito che si è protratto per due ore e mezzo con spunti interessanti sinonimoPoi è stata la volta di Pasquale Iracà che ha condiviso pienamente quanto detto da Bizzozi calandolo nella realtàindividuale e non la rincorsa del risultato a tutti i costi. Non bisogna correre il rischio di bruciare le tappe.Il coach ha proseguito evidenziando la necessità di mettere al centro del proprio lavoro i ragazzi ed il loro miglioramentoad una dimensione internazionale e non locale e quindi privilegiando la futuribilità rispetto alle capacità attuali dei ragazzi.con il lavoro da fare sul campo, che per quel che riguarda i criteri di selezione dei ragazzi pensandoInizialmente coach Bizzozi ha spiegato quali sono le linee del Settore Squadre Nazionali sia a livello tecnico,Una quindicina di addetti ai lavori che hanno dato vita ad un animato dibattito.la VIRTUS LAMEZIA, la JBL CATANZARO LIDO, la MEDITERRANEA BASKET.maggiori realtà calabresi VIOLA e PALLACANESTRO CATANZARO oltre alla FORTITUDO LAMEZIA, l’OLYMPIA PIZZO,dei settori giovanili calabresi. Vista l’ora e la giornata feriale sono tante le assenze ma non mancano le dueNel primo pomeriggio, a Lamezia, si è svolto un interessante incontro con i Responsabili tecnici e dirigenziali

 

Fonte:Fip

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons