SFIDA CALDISSIMA:ALLE 18 C’E’ PALL.VIOLA-FORMIA

A Reggio Calabria arriva la Meta Formia, ovvero, la squadra rivelazione dell’intera Serie B.

L’operato del Coach Gianni Di Rocco(ben assistito dall’ex Basketball Lamezia, Ciccio Guida) è evidente.

Una squadra sorprendente che lotta pallone dopo pallone, corre, ed ha stupito tutti con risultati incredibili.

Formia vuole catturare due punti che potrebbero risultare decisivi per una clamorosa salvezza conquistata con sacrificio e sudore.

Gara dell’ex che non si concretizzerà per il giovane Grgurovic, atleta che completava il roster di Matteo Mecacci due anni fa.L’atleta è rimasto a Formia.

Guly Laguzzi,invece, è un volto straordinario della storia del basket calabrese, ha vinto con merito la vecchia C2 con la Cestistica Gioiese, allora gestita dall’ex proprietario della Viola,Giancesare Muscolino con Gaetano Condello alla guida nel penultimo anno in formato pianigiano prima di rilevare il club nero-arancio.

Sono passati tanti anni ma,Laguzzi è ancora un giocatore formidabile.

Cimminella e Tamburrini sono le pedine rivelazione del torneo.Attendi all’atletico Jovovic,autore di una schiacciata mostruosa nella sfida vinta nell’ultima giocata e vinta contro la Mastria.

Momento molto particolare per la Pallacanestro Viola complice il caso Covid che ha costretto ad uno stop settimanale di allenamenti il team di Coach Bolignano.

Serve una reazione mentale forte anche perché la classifica è pericolosissima.

L’ultimo posto è a soli due punti di gap e s giocherà la sfida tra Monopoli ed Avellino.

Sarà derby di Calabria nel PlayOut? E’ ancora presto per dirlo.

Reggio recupera Yande Fall.

Il cammino per Barrile e soci ripartirà dalle sfide finali, in trasferta contro Cassino, nell’infrasettimanale in casa contro Pozzuoli, in trasferta a Salerno ed in casa contro la Luiss.

Insomma, non si può sbagliare.

Show Buttons
Hide Buttons