Sfy Catanzaro,che super riscatto

CATANZARO – Nella 9^ giornata del campionato di serie B – girone D, la Sfy Planet Catanzaro  sfodera una gran bella prestazione di squadra e torna alla vittoria contro una buona Dynamic Venafro. La formazione molisana ha dimostrato di non meritare il terz’ultimo posto in classifica riuscendo, durante tutto il corso della gara, a non perdere troppo contatto dalla squadra di coach Tunno. Ospiti addirittura in vantaggio per parte del primo quarto quando Ferraro e Petrazzuoli danno inizio al match con due triple in sequenza. Giallo-rossi pronti alla risposta. Catanzaro colma il seppur minimo gap con Carpanzano e Scuderi all’interno dei primi 10’ tutto sommato molto equilibrati che si concludono in perfetta parità (18-18). Dal secondo periodo la Planet prende in mano le redini della partita gestendo il risultato con continuità. Il massimo vantaggio della serata è realizzato con un 2/2 di Carpanzano dalla lunetta per il +14 del 16’ anche se lo stacco della Romano Group rimarrà quasi sempre al di sotto della doppia cifra. Gli ospiti riescono addirittura a chiudere il terzo periodo sotto di sole 3 lunghezze (60-57), subendo poi il parziale definitivo di 23-15 nell’ultimo quarto. Ottime le soluzioni adottate dai padroni di casa per arginare Diego Corrall, fino al momento tra i migliori a disposizione di coach Mascio. Nella personale gara contro Yande Fall, il giallo-rosso ne è uscito vincitore chiudendo con 18 punti segnati e ben 15 rimbalzi catturati a fronte dei 10 punti e 4 rimbalzi refertati dall’avversario. L’apporto di Fall è stato determinante per il prepotente predominio della Planet a rimbalzo chiuso con un 42-24 in favore di Catanzaro. Il finale di partita premia la Sfy che riprende la propria striscia positiva registrando il risultato finale di 83-72 e mandando ben 5 uomini in doppia cifra: Fall (18 pt, 15 rimbalzi e mvp del match), Battaglia (18), Scuderi (13), Carpanzano (13) e Naso (10) che non tradisce il proprio talento dai 6.75 chiudendo con un 3/4 dall’arco. Per Venafro invece bene il miglior realizzatore Lovatti (23), Petrazzuoli (13) e Corrall (10).

Doppia sorpresa nel quadro completo dei risultati della 9^ giornata di campionato. Bisceglie, sconfitta a Maddaloni, cede la testa solitaria della classifica ad Agropoli mentre Isernia vince in casa contro Taranto e cancella lo zero nella casella delle vittorie conquistate.

I risultati da tutti i campi: BCC Vasto – Basket Agropoli 56-85, Nuova Aquila Palermo – Nuova Pall. Monteroni 94-89, Amatori Pescara – Geofarma Mola 79-74, S. Michele Maddaloni – Ambrosia Bisceglie 98-92, Il Globo Isernia – Casa Euro Taranto 71-53, Due Esse Martina Franca – Soavegel Francavilla 71-50.

SFY PLANET CATANZARO – ROMANO GROUP VENAFRO 83-72

(18-18, 41-37, 60-57)

CATANZARO: Carpanzano 13, Battaglia 18, Scuderi 13, Sereni 4, Fall 18, Fratto ne, Naso 10, Ippolito, Zofrea, Morici 7. Coach: Tunno

VENAFRO: Corrall 10, Moretti 5, Ferraro 5, Lovatti 23, Petrazzuoli 13, Montanaro, Minchella 2, Tamburrini 6, Cardarelli 7, Scafaro 1. Coach: Mascio

ARBITRI: Francesco Pepe di Adelfia (BA) e Cosimo Schena di Castellana Grotte (BA)

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

SERIE B GIRONE D 9° giornata

 

Nuova Aquila Palermo-Nuova Pall. Monteroni 94-89

Bcc Vasto-BCC Agropoli 56-85

Planet Catanzaro-Romano Group Venafro 83-72

Amatori Pescara-Geofarma Mola 79-74

S. Michele Maddaloni-Ambrosia Bisceglie 98-92

Duesse Martina Franca-Soavegel Francavilla 71-50

Il Globo Isernia-Casa Euro Taranto 71-53

 

Classifica: BCC Agropoli 18,Ambrosia Bisceglie 16,Nuova Aquila Palermo 16,Amatori Pescara 12,Nuova Pall. Monteroni 10,Planet Catanzaro 10,S. Michele Maddaloni 10,Casa Euro Taranto 8,Geofarma Mola 6,Duesse Martina Franca 8,Bcc Vasto 4,Romano Group Venafro 4,Soavegel Francavilla 2,Il Globo Isernia 2

 

Prossimo turno: BCC Agropoli-Nuova Aquila Palermo,Soavegel Francavilla-Amatori Pescara,Geofarma Mola-Nuova Pall. Monteroni,Romano Group Venafro-Il Globo Isernia,S. Michele Maddaloni-Bcc Vasto,Ambrosia Bisceglie-Duesse Martina Franca,Casa Euro Taranto-Planet Catanzaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons