Sfy,nuova gara di cartello

CATANZARO – A sei giornate dal termine della regular season, un’altra sfida di cartello attende la Sfy Planet Catanzaro impegnata questa sera sul parquet del Polifunzionale di Giovino contro la vice capolista Ambrosia Bisceglie. A sette giorni dallo scontro titanico contro Agropoli, i ragazzi di coach Fabrizio Tunno saranno chiamati a sfoderare un’altra prestazione perfetta per cercare di fermare i nero-azzurri in striscia positiva da ben sei giornate, ovvero il miglior trend del girone. Partiti benissimo, gli uomini di coach Scoccimarro si sono imposti da subito come l’unico avversario capace di tenere testa alla corazzata Agropoli inanellando otto successi in altrettante gare giocate. Poi un repentino calo in una seconda parte di stagione che ha visto i pugliesi chiudere il girone di andata con ben quattro sconfitte negli ultimi cinque turni scivolando così in quarta posizione dietro Agropoli, Palermo e Pescara. Approfittando della sessione invernale, il Lions Basket ha cambiato volto alla propria struttura. Questa sera non ci saranno più in campo Salvatore Orlando e Ivan Scarponi (rientrato tra le fila della sua ex squadra Eurobasket Roma in serie B/C), al loro posto vedremo invece Juan Caceres e Diego Corral, quest’ultimo prelevato direttamente dal Venafro ad inizio anno e messosi in evidenza come miglior realizzatore, miglior rimbalzista ed mvp della squadra. L’inizio del 2015 è stato così positivo per Bisceglie che, dopo l’unica sconfitta rimediata nel primo turno del girone di ritorno sul campo del Palermo, ha inanellato solo successi che le hanno permesso di risalire posizioni in classifica ed attestarsi nuovamente in seconda posizione a pari punti (30) proprio con i siciliani. In un turno favorevole alla Nuova Aquila (impegnata in casa contro il fanalino di coda Francavilla), lecito attendersi che per conservare il titolo di vice-capolista questa sera la formazione pugliese dovrà violare il Pala Pulerà. Catanzaro è probabilmente l’avversario più ostico che al momento Bisceglie possa trovarsi di fronte. I giallo-rossi sono in gran forma e la prestazione di domenica scorsa, nonostante la sconfitta arrivata negli ultimi 5’ del match, ne è la prova tangibile. I calabresi stanno vivendo un 2015 ricco di soddisfazioni e, vittoria dopo vittoria, hanno abbandonato i margini della zona play-off attestandosi saldamente in quinta posizione a pari punti (24) con Maddaloni (che devono peraltro ancora affrontare in casa) e a sole 4 lunghezze da Pescara (oggi impegnata in casa contro Venafro). Gara che promette bel gioco e tanto spettacolo in cui si scontreranno, fra l’altro, il secondo miglior attacco del girone (quello del Bisceglie con 1694 punti segnati) contro la seconda miglior difesa (quella della Planet con appena 1380 punti subìti).

Nella partita di andata, i Lions ebbero vita facile al Pala Dolmen chiudendo l’ incontro con quasi venti punti di scarto (82-63) e superando agevolmente la resistenza di una Sfy durata poco più di un quarto. Condottiero dell’incontro un grande Fall autore di 20 punti, seguito da Sereni (13) e Scuderi (10). Per i locali invece, quattro furono gli uomini in doppia cifra: Stella (17), Cena (15) e gli oramai ex Orlando (11) e Scarponi (13).

Questa sera palla a due alle ore 18:00 sul parquet del Pala Pulerà con la direzione di gara affidata ai Sigg.ri Nicola Tammaro di Giffoni Valle Piana (SA) e Giuseppe Petrone di Fisciano (SA).

Questi gli altri incontri dell’8^ giornata del girone di ritorno: DueEsse Martina Franca – Casa Euro Taranto, BCC Vasto – MD Discount Monteroni, Il Globo Isernia – BCC Convergenze Agropoli, Pallacanestro Pescara – Romano Group Venafro, Gruppo Ventrone Maddaloni – Geofarma Mola, Nuova Aquila Palermo – Soavegel Francavilla.

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons