SI ALLONTANA LO STOP NEI CAMPIONATI FIP E DEGLI ALTRI ENTI RICONOSCIUTI

Un respiro di sollievo, ma solo per il momento.

L’allarme Covid continua in tutto il mondo.

In Italia, al momento si allontana il rischio immediato di chiusura dei campionati Fip e degli altri enti di promozione sportiva.

Arrivano le prime regole anti Covid che dovrebbero essere contenute nel prossimo Dpcm, da emanare in sostituzione di quello in scadenza giovedì prossimo. Ipotesi che il governo ha presentato alle Regioni. Che avrebbero chiesto 24 ore per visionare e ragionare sul nuovo Dpcm. 

Vietate le partite di calcetto tra amici. Sì invece alle partite di calcio a 5 nelle società dilettantistiche. In altre parole: vengono sospesi gli sport di contatto, come ad esempio il calcetto o il basket, la pallavolo, le arti marziali, tutto a livello amatoriale, ma vengono consentiti a livello dilettantistico, per le società che abbiano adottato protocolli per limitare i contagi. 

È l’ipotesi che il governo avrebbe presentato alle Regioni e ai Comuni in vista del nuovo Dpcm. La ratio, viene spiegato, è non penalizzare chi per la ripresa dell’attività ha fatto investimenti e adottato protocolli, a partire dalle diverse federazioni sportive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons