Sì, abbiamo visto LeBron

I nostri amici del Canada, Fabio e Mariangela, hanno vissuto con estrema passione una notte Nba dal vivo seguendo la trasferta di Toronto dei lanciatissimi Cleveland.

Ottava gara consecutiva vinta per LeBron e soci.

Trentacinque punti per il figliol prodigo e grande atmosfera con i Raptors che hanno sofferto parecchio l’assenza di DeRozan.

Per i Cavs, diciassette di Love, tredici punti e dieci assist di Irving e 18 di Waiters.

Per Toronto, diciotto di Ross.

Ecco cosa scrivono direttamente dal Canada

“Solo chi ama, non solo il basket o l’NBA, ma lo sport di squadra in generale può capire l’emozione che si prova a stare lì! Migliaia di persone, l’Air Canada Centre strapieno, i brividi all’esecuzione degli inni nazionali americano e canadese, lo spettacolo dell’intrattenimento! Fan tutti uniti a incitare la propria squadra urlando LET’S GO RAPTORS, alternato da qualche BUUUU, tanti BUUUU (no dai ogni tanto sentivi anche OH C’MON THAT’S A FOUL!), niente risse, niente casini, il tuo vicino di seggiola che appena arriva ti dà una pacca sulla spalla e ti dice “hey buddy!”…gente che mangia (di continuo), gente che si diverte e torna a casa contenta anche se la propria squadra ha perso! E poi c’è lui: non un giocatore, ma un alieno che dà spettacolo in campo! Antipatico, odiato, criticato da tutti, ma rimane sempre lui il più forte…RE LEBRON JAMES!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons