Simona Cascio si confessa a Basket Rosa

da Basket Rosa

SIMONA CASCIO SI RACCONTA A BASKET ROSA. PARLACI DI TE E DELLA TUA PASSIONE PER IL BASKET. “Ciao sono Simona. Ho iniziato a praticare basket da piccola, verso l’età di cinque anni, seguendo le orme di mio fratello, poi convertitosi al volley… ma io, per fortuna, sono sempre rimasta fedele alla pallacanestro”.

CI RACCONTI LA TUA CARRIERA, FINO A QUESTO MOMENTO?

“Ho sempre giocato nella mia città, Messina, partecipando ai vari campionati Under e ho sempre giocato tra la serie C e la serie B; due anni fa abbiamo sfiorato la promozione per salire in A3. Attualmente gioco in serie C regionale Sicilia con il CUS Unime Messina e quest’anno ho anche partecipato al campionato CSI con il RAC di Reggio Calabria”.

RICOPRI, IN NAZIONALE, UN RUOLO MOLTO IMPORTANTE: CI PARLI DI QUESTO TUO “INCARICO” COSÌ PRESTIGIOSO? “Ricoprire il ruolo di Capitano della Nazionale di Basket Femminile Sorde è, per me, motivo di grande orgoglio, la possibilità di poter indossare la maglia azzurra è un miscuglio di emozioni, sguardi intensi, chiacchiere chiassose o anche silenziose, in quanto usiamo anche la LIS (Lingua Italiana dei Segni)”.

AVETE CONQUISTATO IL QUINTO POSTO AL MONDIALE SVOLTOSI A TAIWAN: UN TRAGUARDO MOLTO IMPORTANTE. LO RIPERCORRIAMO?

“Abbiamo conquistato il quinto posto ai mondiali: un bel traguardo raggiunto, giocando in un girone bello tosto contro Turchia, Usa, Ucraina e Taipei. Abbiamo vinto contro Turchia e Taipei e perso contro Usa e Ucraina però con onore perchè abbiamo diminuito il Gap di punti che ci hanno rifilato alla Deaflympics di due anni fa, dimostrando che l’Italia è in continua crescita”.

QUALI EMOZIONI TI REGALA LA NAZIONALE?

“La Nazionale mi regala la possibilità di poter praticare lo sport che amo con le mie spettacolari compagne di squadra, in posti nuovi da esplorare”.

DOPO QUESTO MONDIALE, QUALI OBIETTIVI VI PONETE? “Dopo questo mondiale abbiamo l’obiettivo degli Europei che saranno nel 2016 a Salonicco, in Grecia, e puntiamo al podio (con l’aiuto di sponsor privati e ne abbiamo ancora bisogno). Siamo anche alla ricerca di nuove ragazze che hanno problemi di udito e che sappiano giocare a basket… perchè io, insieme alle mie compagne, siamo la dimostrazione che lo sport abbatte le barriere”.

UN TUO MESSAGGIO A TUTTI I TIFOSI AZZURRI? “Il mio motto è: sempre e comunque FORZA ITALIA”. e.f.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons