Sms, Viola e Reggina insieme per un sogno

Sembra di rivivere le emozioni del 1993 quando Simone Giacchetta cercava di strappare un ingaggio per la Viola di Recalcati, e Giorgio Rifatti si dilettava in improbabili dribling alla Claudio Paul Caniggia.

 

Sport Music Show, Si chiama cosi l’iniziativa benefica che andrà in scena il prossimo 30 dicembre e che metterà insieme sport e musica all’insegna della solidarietà.

Promoter d’eccezione saranno gli atleti della Reggina Calcio e della Liomatic Viola di Reggio Calabria che si sfideranno in una doppia particolarissima competizione a ranghi misti senza esclusone di colpi.

Per gli amaranto del Presidente Foti ci sarà un particolare test al tiro dalla linea dei sei e settantacinque.

Per i nero-arancio del Presidente Muscolino, invece, spazio ad un particolare “shoot-out”, calci di rigore in movimento con palla al piede fino alla porta avversaria:”Sarà bello e divertente, dice Santo Frascati, vedere ragazzoni di più di due metri con tanto di baricentro altissimo provare a realizzare con i piedi”.

All’interno della manifestazione ci sarà un concerto di musica popolare calabrese con il noto gruppo musicale Quartaumentata gia protagonisti nella composizione dell’inno della Viola.Il Gruppo ha gia cantato in onore della Reggina in altre occasioni.

Per l’occasione verranno messe all’asta anche delle maglie della Reggina e della Viola appositamente realizzate da Progetto 5.I calciatori ed i cestisti acquisteranno ad una cifra simbolica le canotte in questione e saranno pronti a rivenderle al miglior offerente.

L’appuntamento, da annotare e ricordare, propagandandolo attraverso un Sms come sottolineano gli organizzatori è al Palacalafiore di Reggio Calabria il prossimo 30 dicembre, per un’iniziativa di solidarietà il cui ricavato sarà destinato alla “Disabili No Limits” per l’acquisto di protesi che permetteranno ad atleti calabresi di partecipare alle Paralimpiadi di Londra 2012.

 

A presentare l’evento è Luigi Casile del MotoClub Reggio Bikers che ha spiegato le finalità benefiche dell’iniziativa.

Presenti alla conferenza stampa il Sindaco Demi Arena che si è detto molto entusiasta di poter dare il contributo dell’Amministrazione all’iniziativa benefica. “Noi abbiamo la possibilità – ha detto Arena di fronte ai giornalisti – a chi è stato sfortunato di avere un riscatto nello sport. E’ una splendida idea quella di mettere in campo gli sportivi e farli cimentare in uno sport diverso dal loro. Ci divertiremo sicuramente. Io non ho dubbi che Reggio risponderà perché di fronte ad iniziative di questo tipo i reggini hanno sempre dimostrato la loro solidarietà”.

A fianco a lui anche il Presidente della Reggina Calcio Lillo Foti: “La Reggina è sempre disponibile quando viene chiamata in causa. Ogni anno dedichiamo una parte del nostro impegno per andare incontro a chi ha tanti problemi.Sottolineo tra le altre cose, il nostro operato nei confronti dell’Hospice.Questa iniziativa rappresenterà per noi una festa nelle feste. Regaleremo momenti di gioia per donare un sorriso a chi è meno fortunato con l’obiettivo di offrire a questi atleti una possibilità di riscatto”.

Presente anche il Presidente Regionale del Coni Mimmo Praticò: “Ancora una volta lo sport riesce a inserirsi in un contesto sociale. Questo è un avvenimento di grande valenza proprio perché è diretto ai disabili. Lo sport può trasferire i suoi valori attraverso la solidarietà. Le Para-Olimpiadi saranno un appuntamento importantissimo anche per i nostri atleti. Di fronte a questi esempi cosi importanti ci viene da pensare che i veri disabili siamo noi”.Al Presidente Praticò ha fatto eco il Commissario del Comitato Olimpico, l’umbro Francesco Emanuele che ha sottolineato l’importanza dell’evento caratterizzato da testimonial del calibro di Gusy Versace.

Alla conferenza porta il suo contibuto anche il General Manager della Viola, Sergio Zumbo inrappresentanza dalla Dirigenza reggina: “Siamo assolutamente aperti, disponibili e felici di parteciapare a queste iniziative. Faremo in modo che tutto il circuito degli atleti, dai professionisti fino ai più giovani, per creare una vera e propria giornata di festa”.

Anche Nick Amoruso,una gloria della maglia amaranto, ha voluto testimoniare la sua vicinanza all’iniziativa: “E’ un’iniziativa veramente nobile. Spero che il 30 il palazzetto sia pienissimo”.Per la Viola, hanno presenziato il Team Manager Lorenzo Mazzitelli, l’Addetto Stampa della Scuola di Basket Maria Carmela Vazzana, il Segretario Generale Tito Messineo, accanto a tre atleti della prima squadra:Emiliano Paparella,Fernando Marengo(duo argentino pronto a fare scintille con la palla al piede) accanto a Giovanni Coronini.

L’atleta orobico, tifosissimo dell’Atalanta ha immortalato il momento con una bella foto accanto ad uno dei suoi idoli calcistici:Nick Amoruso.

Tanti i testimonial dell’evento.

Una su tutti, Giusina Versace, per tutti Giusy.

Giusy Versace è una donna di 32 anni che nel 2005, in un grave incidente stradale, ha perso entrambe le gambe. Oggi si fa fotografare senza protesi per mostrare a chi si trova nella sua stessa situazione che non bisogna nascondersi.

Giuseppina Versace, nipote di Gianni e cresciuta tra stilisti e case di moda.

Per una sfida con se stessa e con gli altri, Giusy ha cominciato a correre con le protesi, finché lo scorso giugno ha vinto a Imola nei 100 metri ai campionati italiani di Atletica paraolimpica, correndo in 19 secondi e 93 centesimi. La prima donna in Italia che corre con amputazione bilaterale. Mentre il prossimo obiettivo,anche per lei, sono le Paraolimpiadi di Londra del 2012.

La gara sarà commentata a bordo campo dagli specialisti del settore: Rocco Musolino, storica voce della reggina farà la Telecronaca del match al fianco del commentatore dei cestisti, l’incredibile e divertente voce di Radio Touring Lorenzo Mazzitelli.

A bordo campo, gli intervistatori “a caldo” saranno Michele Favano di Sky e Telereggio accanto a Giovanni Mafrici per il basket e per Reggioacanestro.

Ci sarà grande spazio per la voce di Radio Touring Tiziana Galluso.

Il divertimento è assicurato anche grazie agli interventi dell’ottimo comico Pasquale Caprì.

A concludere l’incontro di presentazione di Sport Music Show anche Santo Frascati di Progetto 5, il promoter principale dell’iniziativa benefica, ringraziato da tutti i presenti per il suo impegno  solidale. “Ho accettato con entusiasmo di essere coinvolto in questa iniziativa perché credo fortemente nel valore dello sport con la solidarietà. L’obiettivo è quello di acquistare almeno  4 protesi per far partecipare i nostri atleti calabresi alle Paralimpiadi”.

A questo punto, cari lettori, non vi resta che inviare un Sms a tutti i vostri amici invitandoli all’evento: cinque euro il biglietto simbolico. Con dieci Euro, entrata d’elite con Pass Auto e rinfresco finale.Non mancate.

Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.com

Foto:Mario Merolillo – Reggioinsidephotos.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons