SOLO REGGIO PUO’ AIUTARE LA VIOLA:OGGI SFIDA CRUCIALE CONTRO CASALE

di Giovanni Mafrici -Gara delicatissima, i nero-arancio provano a rialzarsi dopo cinque sconfitte consecutive.

Momento di difficoltà assoluto per la Viola Reggio Calabria. Se nel girone di andata, la prossima avversaria dei reggini, la Junior Casale Monferrato arrivava da cinque sconfitte consecutive, oggi, sono i nero-arancio alle prese con una penta-negatività davvero preoccupante in mezzo ad un completo restyling nel roster ed una situazione di classifica molto difficile.

Il rodaggio è finito?

Si aspettano risposte dalle condizioni fisiche di Agustin Fabi alle prese con una brutta pubalgia (stop al giovedì per lui) per un Lorenzo Caroti centellinato per i problemi al ginocchio e da un gruppo iper-rinnovato uniti ai tre nuovi Laganà,Voskuil e Baldassarre.La rivoluzione di Gennaio porterà i frutti sperati?

Il momento è bassissimo, probabilmente il più basso della gestione Muscolino dal punto di vista dei risultati però, gli sportivi di Reggio Calabria non devono dimenticare che la compagine nero-arancio è ancora in Serie A2, un campionato oneroso ma da provare a salvaguardare.

La quota retrocessione diretta è a soli due punti e fino a fine campionato tutto può ancora succedere.

La gara manda in scena due squadre separate da soli sei punti in classifica che arrivano al match con umori diversi.

L’auspicio è che la gente di Reggio Calabria, gli appassionati ed i tifosi possano sospingere una formazione in netta difficoltà ed alle prese con una classifica che non lascia spazio a sospiri. Riempire il Palasport immortalato dall’alto da Fortunato Serranò appare impossibile considerato il momento negativo di risultati ma, la speranza è che, i presenti possano farsi sentire provando a trascinare i nero-arancio.

La squadra si allena duro e cerca una svolta offensiva e difensiva dopo un nuovo periodo di rodaggio, una sorta di nuovo precampionato. Sarà troppo tardi?

Dall’altra parte del rettangolo di gioco arriva Casale Monferrato: strategia completamente inversa rispetto ai calabresi.

Pochissimi cambiamenti e tanta fiducia nello staff tecnico.

Marco Ramondino ha saputo creare negli anni un sistema di gioco in grado di essere molto efficace in difesa e super in attacco.

Non ci sono grossi nomi nel roster ma, il quintetto piemontese ha dimostrato di sapere reagire in mezzo alle difficoltà anche senza uno straniero in campo.

L’uomo da tener d’occhio maggiormente è Jordan Tolbert, americano di due mesi circa esplosivo e spettacolare che vinse lo scontro diretto contro Radic nella gara di andata.

Attenzione all’affidabilità di atleti come Martinoni, Tommasini,Blizzard, Natali, il veterano Di Bella insieme a tanti giovani di belle speranze.

Arbitrano la sfida i signori Gianfranco Ciaglia di Caserta, Daniele Caruso di Pavia e Paolo Lestingi di Anzio.

Attenzione ai risultati dagli altri campi: Agropoli, fanalino di coda del torneo sarà impegnata in casa della capolista Biella, mentre Scafati ospita una Legnano che non arriva nel suo miglior momento della stagione.

Trasferte per Ferentino e Rieti rispettivamente sui campi del Tortona e dell’Eurobasket.

In tv o alla Radio, ecco gli appuntamenti della sfida tra Viola e Casale:

come seguire la Viola in Tv https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/10/06/viola-reggio-calabria-vs-fmc-ferentino?lang=it In Radio La gara è ascoltabile in Radio su Radio Touring 104 ed in radiovisione sul canale 655 del Digitale Terrestre anche sul web all’indirizzo www.touring104.it e visualizzabile in Diretta su Reggioacanestro.com con Giovanni Mafrici ed il commento tecnico di Seby D’Agostino La replica La gara verrà trasmessa interamente in replica sul canale 14 di Reggio Tv alle ore 16 del martedì.

Show Buttons
Hide Buttons